Categorie
Edizioni locali

Tutto esaurito alla prima della “Spoon river” in chiave carmignanese, domani si replica


Redazione


La “Spoon river” made in Carmignano ha richiamato davvero tante persone che hanno affollato, ieri notte, l’ex cimitero di San Martino in Campo, il suggestivo e inedito spazio conquistato al teatro dove è andato in scena lo spettacolo “In fondo è solo un addio…”, il secondo appuntamento di “Estakult”, la rassegna organizzata dalla compagnia Kulturificio n.7 di Prato insieme all’assessorato alla Cultura del Comune di Carmignano. Domani venerdì 17 luglio alle 21.30 ci sarà la seconda e ultima replica di questa originale rappresentazione teatrale che ha preso spunto da alcuni epitaffi presi nei cimiteri di Carmignano e Prato. Tutto questo in un contesto scenico davvero avvolgente nel silenzio e nel buio della campagna toscana con i nove personaggi, a malapena illuminati da candele, che uno per volta si alzano dalle sedie e partendo dalle scarne e a volte lugubri frasi dei propri epitaffi, raccontano le loro storie di vita e di morte. Vicende a volte buffe o tragicomiche, e comunque specchio di una quotidianità vista però da chi ha già fatto “il grande passo” e quindi con un pizzico di macabra ironia sulla propria sorte quando si sa già il finale. I racconti si sviluppano veloci in una sorta di surreale dibattito fino ad un finale a sorpresa dove per un attimo torna a fare capolino la realtà.I nove attori non professionisti sono tutti quelli che hanno partecipato ai laboratori teatrali organizzati dal Comune di Carmignano e che hanno proposto e ideato lo spettacolo secondo un copione riordinato e riscritto da Kulturificio n.7 con la regia di Valentina Banci e i testi di Tommaso Santi. L’originalità di questo progetto è proprio quella che non vuole essere ne un festival e nemmeno una rassegna estiva. Lo spirito è invece quello di realizzare un evento culturale non fine a se stesso ma in grado di stringere uno stretto legame tra teatro e territorio coinvolgendo persone che non si erano mai avvicinate al mondo dello spettacolo. I protagonisti non sono solo persone di Carmignano ma anche di Prato, Firenze e Pistoia. Si tratta di Roberto Caccamo, Giuseppe Favolo, Maria Luisa Giovannone, Alessio Mungai, Piero Querci, Angela Reale Vannucci, Sara Sedici, Simona Storti e Manuel De Sante. Gli allestimenti degli spazi scenici sono di Lorenzo Banci mentre Francesco Borchi è l’assistente alla regia. Il costo del biglietto è di 2 euro.
logo_footer_notiziediprato
logo_footer_notiziediprato

Notizie di Prato

è una testata registrata presso il Tribunale di Prato
(N° 4 del 14/02/2009)
Iscrizione al Roc n° 20.901

Direttore responsabile: Claudio Vannacci

Editore: Toscana Tv srl

Redazione: Via del Biancospino, 29/b, 50010
Capalle/Campi Bisenzio (FI)

Notizie di Prato

è una testata registrata presso il Tribunale di Prato
(N° 4 del 14/02/2009)
Iscrizione al Roc n° 20.901

Direttore responsabile: Claudio Vannacci

Editore: Toscana Tv srl

Redazione: Via del Biancospino, 29/b, 50010
Capalle/Campi Bisenzio (FI)
©2024 Notizie di Prato - Tutti i diritti riservati
Powered by Rubidia