Categorie
Edizioni locali

Montemurlo, controlli in un cantiere edile e due aziende: sequestri e denunce della polizia municipale


Redazione


Non si allenta nemmeno a Montemurlo la stretta sulle aziende irregolari. Nei giorni di martedì e mercoledì la polizia municipale ed i carabinieri di Montemurlo hanno fatto tre nuovi controlli in altrettanti capannoni del territorio. Martedì mattina (19 gennaio) in occasione di una verifica edilizia dei vigili urbani in un capannone nella zona industriale di Bagnolo, in cui erano in corso dei lavori, è stato accertato l’impiego di un lavoratore cinese privo del permesso di soggiorno. Lo straniero irregolare è stato accompagnato dai carabinieri per le verifiche di prassi mentre la polizia municipale si è concentrata sulla verifica della pratica edilizia. La sera successiva, mercoledì 20, durante controlli programmati con gli altri organi di polizia, la municipale ha sottoposto a sequestro due capannoni industriali rispettivamente di 500 e 1700 metri quadri. All’interno del primo sono stati sequestrati 25 macchinari e nel secondo 59, inoltre sono stati riscontrati abusi edilizi ed il mancato rispetto del regolamento comunale di polizia urbana che vieta l’utilizzo a fini alloggiativi degli immobili a destinazione produttiva, mentre i carabinieri hanno controllato la regolarità del soggiorno della persone presenti.Il sindaco Mauro Lorenzini ha commentato: “A seguito dei controlli sono nuovamente emersi casi di sfruttamento di manodopera illegale clandestina: una pratica odiosa e da contrastare con fermezza indipendentemente dalla nazionalità di chi la mette in atto, siano questi italiani o stranieri”. “Colgo l’occasione – ha concluso Lorenzini – per congratularmi di nuovo con le forze dell’ordine per l’ottimo lavoro che stanno facendo”. Prosegue quindi l’azione del Comune nella prevenzione e contrasto all’illegalità economica, che con l’assessore alla polizia municipale Rossella De Masi continua a lavorare per avviare nuove forme di controllo che consentano di prevenire i fenomeni di illegalità abitativa. Al centro dell’intervento dell’amministrazione, quindi, ci saranno presto anche le case per evitare che siano trasformate in dormitori per stranieri irregolari.
logo_footer_notiziediprato
logo_footer_notiziediprato

Notizie di Prato

è una testata registrata presso il Tribunale di Prato
(N° 4 del 14/02/2009)
Iscrizione al Roc n° 20.901

Direttore responsabile: Claudio Vannacci

Editore: Toscana Tv srl

Redazione: Via del Biancospino, 29/b, 50010
Capalle/Campi Bisenzio (FI)

Notizie di Prato

è una testata registrata presso il Tribunale di Prato
(N° 4 del 14/02/2009)
Iscrizione al Roc n° 20.901

Direttore responsabile: Claudio Vannacci

Editore: Toscana Tv srl

Redazione: Via del Biancospino, 29/b, 50010
Capalle/Campi Bisenzio (FI)
©2024 Notizie di Prato - Tutti i diritti riservati
Powered by Rubidia