Categorie
Edizioni locali

Chiede soldi ai cinesi in cambi di controlli più morbidi, agli arresti domiciliari un carabiniere


Redazione


Lo hanno fatto arrestare i suoi stessi colleghi. E non per caso. E’  stato un modo per dimostrare che l’Arma è in grado di avere gli anticorpi per eliminare le mele marce. Un carabiniere in servizio alla stazione di Carmignano è agli arresti domiciliari con l’accusa di aver cercato di riscuotere denaro da alcuni imprenditori cinesi in cambio di controlli più leggeri. L’episodio risalirebbe all’inizio dell’estate. Secondo quanto sarebbe emerso nel corso delle indagini, in almeno un caso il carabiniere, che aveva partecipato a un blitz interforze in alcune ditte di proprietà di cinesi, sarebbe tornato dagli orientali, a distanza di pochi giorni, per chiedere denaro e promettere favori. Probabilmente confidava sull’abitudine degli orientali a tentare di corrompere i controllori, a quanto pare abbastanza diffusa nella madrepatria. Stavolta, invece, i cinesi hanno dato segno di un alto senso civico e sono stati loro stessi a fare presente il caso al comandante della stazione, che ha deciso di vederci chiaro.  Sono stati gli stessi colleghi del militare a segnalare la notizia di reato alla procura che ha ottenuto la misura restrittiva.
logo_footer_notiziediprato
logo_footer_notiziediprato

Notizie di Prato

è una testata registrata presso il Tribunale di Prato
(N° 4 del 14/02/2009)
Iscrizione al Roc n° 20.901

Direttore responsabile: Claudio Vannacci

Editore: Toscana Tv srl

Redazione: Via del Biancospino, 29/b, 50010
Capalle/Campi Bisenzio (FI)

Notizie di Prato

è una testata registrata presso il Tribunale di Prato
(N° 4 del 14/02/2009)
Iscrizione al Roc n° 20.901

Direttore responsabile: Claudio Vannacci

Editore: Toscana Tv srl

Redazione: Via del Biancospino, 29/b, 50010
Capalle/Campi Bisenzio (FI)
©2024 Notizie di Prato - Tutti i diritti riservati
Powered by Rubidia