Categorie
Edizioni locali

Vestizione per ventisei fratelli della Misericordia di Coiano, diciannove sono donne


Al termine della messa è stato inaugurato e benedetto un nuovo mezzo per il trasporto sociale attrezzato per l’accompagnamento dei disabili. Nei piani della Confraternita c’è l’impegno a sostituire, nell’arco di cinque anni, l’intero parco macchine


Redazione


La Confraternita della Misericordia di Coiano si tinge di rosa. Ieri, domenica 29 ottobre, si è tenuta nella chiesa parrocchiale di San Bartolomeo la cerimonia del rito della vestizione, tradizionale e solenne momento che sancisce l’ingresso di nuovi confratelli e consorelle all’interno della sezione.
La veste nera del pellegrino, assieme al rosario e al Vangelo, è stata consegnata a diciannove donne e sette uomini, per un totale di ventisei nuovi ingressi. Il rito si è tenuto all’interno della messa festiva presieduta dal vicario generale monsignor Nedo Mannucci e concelebrata dal parroco e correttore della Confraternita di Coiano don Jacek Skrzypczyk. Presenti alla funzione il proposto dell’Arciconfraternita Gianluca Mannelli e il provveditore Filippo Pratesi.
I nuovi confratelli e consorelle, già attivi da circa un anno all’interno della sezione, sono: Chiara Baldi, Rachele Battistoni, Gemma Bellucci, Marilena Dalla Porta, Sara Degli Angeli, Silvia Frassinetti, Massimo Fontani, Martina Gallotti, Kim Iacona, Diana Ioja, Rebecca Magherini, Antonio Angelo Marnica, Tomas Masala, Lorenzo Mirabelli, Elisa Mirabelli, Francesco Paoli, Federica Perito, Sara Puggelli, Greta Reschi, Noemi Rotolo, Sabrina Saporito, Jessica Scarano, Lucia Scarano, Martina Sacerfò, Arianna Pollini, Emamuele Bambini.
Al termine della messa è stato inaugurato e benedetto un nuovo mezzo per il trasporto sociale attrezzato per l’accompagnamento dei disabili. Nei piani della Confraternita c’è l’impegno a sostituire, nell’arco di cinque anni, l’intero parco macchine, “in modo da garantire un servizio migliore” ai nostri assistiti, dice il presidente Piero Puggelli, soddisfatto della giornata di festa.

La Confraternita di Coiano nasce nel 1910 all’interno della locale parrocchia. Col tempo è cresciuta e oggi conta 1344 iscritti, di questi sono una ottantina i confratelli e le consorelle che prestano servizio attivo a favore della cittadinanza. Lo scorso anno sono stati effettuati oltre 7600 servizi socio sanitari e di emergenza 118. I mezzi di Coiano hanno percorso 115mila chilometri per assistere e accompagnare più di ottomila persone.

Edizioni locali: Prato
logo_footer_notiziediprato
logo_footer_notiziediprato

Notizie di Prato

è una testata registrata presso il Tribunale di Prato
(N° 4 del 14/02/2009)
Iscrizione al Roc n° 20.901

Direttore responsabile: Claudio Vannacci

Editore: Toscana Tv srl

Redazione: Via del Biancospino, 29/b, 50010
Capalle/Campi Bisenzio (FI)

Notizie di Prato

è una testata registrata presso il Tribunale di Prato
(N° 4 del 14/02/2009)
Iscrizione al Roc n° 20.901

Direttore responsabile: Claudio Vannacci

Editore: Toscana Tv srl

Redazione: Via del Biancospino, 29/b, 50010
Capalle/Campi Bisenzio (FI)
©2024 Notizie di Prato - Tutti i diritti riservati
Powered by Rubidia