Categorie
Edizioni locali

Trasloco “clandestino” di domenica con masserizie e rifiuti abbandonati in strada, proteste al Soccorso


Gli abitanti di un palazzo di via Alessandria puntano il dito contro un appartamento del condominio: "Abbiamo segnalato più volte movimenti continui soprattutto di notte"


Redazione


Un appartamento svuotato in fretta e furia con una catasta di masserizie lasciate per giorni in strada. Protestano i residenti di un condominio di via Alessandria  nella zona del Soccorso.  "Domenica 29 ottobre verso le ore 18 – raccontano – un camion ha caricato brande e materassi e trasportato materiale  in cartongesso uscendo dal civico 9 . I condomini hanno richiesto precisazioni tanto più che chi effettuava il lavoro non era identificabile con l’inquilino, essendo l’abitazione in affitto a persona di nazionalità cinese. Uno dei due  nordafricani che effettuava il carico sul camion ha  raccontato, in modo non del tutto comprensibile a detta dei testimoni, che stavano svuotando l’appartamento del  quinto piano. E’ stato chiamato quindi  l’inquilino cinese intestatario presunto dell’appartamento in affitto che ha detto di non abitare più lì e di chiedere al proprietario spiegazioni". 
I condomini riferiscono anche che, da tempo, in orari notturni si ravvisava un passaggio e permanenza di altre persone. "Alla richiesta all’amministratore di come fosse la situazione non c’è stata risposta . proseguono -, nonostante la legge nuova sul condominio imponga la tenuta di un registro". 
Oggi, 3 novembre, in via Alessandria è intervenuta Alia portando via parte del materiale abbandonato in strada. Sono rimasti, però, sacchi neri e oggetti casalinghi di varia natura. "Reclamano i negozi prospicienti – racconta uno dei condomini – ma la responsabilità sembra non addossabile ad Alia che a quanto risulta  essere stata informata dell’operazione nè dal proprietario nè dall’inquilino. E la presenza di pannelli in cartongesso è abbastanza eloquente". "L’appello del vicesindaco Faggi al senso civico dei cittadini – dice il presidente del consiglio di condominio – perchè segnalino questa casistica è stato accolto; ma la polizia avvertita già al momento del fatto non è intervenuta perchè non esiste nè denuncia nè esposto sul caso specifico".
Edizioni locali: Prato
logo_footer_notiziediprato
logo_footer_notiziediprato

Notizie di Prato

è una testata registrata presso il Tribunale di Prato
(N° 4 del 14/02/2009)
Iscrizione al Roc n° 20.901

Direttore responsabile: Claudio Vannacci

Editore: Toscana Tv srl

Redazione: Via del Biancospino, 29/b, 50010
Capalle/Campi Bisenzio (FI)

Notizie di Prato

è una testata registrata presso il Tribunale di Prato
(N° 4 del 14/02/2009)
Iscrizione al Roc n° 20.901

Direttore responsabile: Claudio Vannacci

Editore: Toscana Tv srl

Redazione: Via del Biancospino, 29/b, 50010
Capalle/Campi Bisenzio (FI)
©2024 Notizie di Prato - Tutti i diritti riservati
Powered by Rubidia