Categorie
Edizioni locali

Susanna Camusso a Prato: “Il distretto non è più sufficiente a rappresentare l’identità della città”


La leader della Cgil ha partecipato a un'iniziativa al Museo del Tessuto organizzata dalla Camera del Lavoro di Prato. Nessun commento sull'annunciata scissione del Pd


Redazione


"E' in crisi il distretto o è in crisi la globalizzazione? E il distretto non è più sufficiente a rappresentare l'identità della città". Sono le due provocazioni lanciate dalla segretaria generale della Cgil, Susanna Camusso, durante la tavola rotonda organizzata al Museo del Tessuto dal sindacato pratese sul tema ‘Diritti, dignità, lavoro, oltre il distretto’.
La leader nazionale della Cgil si è confrontata con noti sociologi e studiosi di economia sulla realtà economica e sociale del territorio. Presente al dibattito anche Renzo Berti, responsabile per la Regione del progetto Lavoro Sicuro nelle imprese cinesi che il 1° aprile entrerà nella fase 2 che fino all'estate 2019 prevederà meno controlli ma più approfonditi rispetto alla fase 1. Attraverso un'attenta analisi sugli effetti della globalizzazione sul sistema Italia e sulle scelte politiche sbagliate attuate negli anni, la Camusso è arrivata al distretto e all'impossibilità per un territorio di affacciarsi sulla dimensione globale senza investimenti e senza risorse. Da qui il ruolo giocato dalle istituzioni per la sopravvivenza del distretto stesso: "Il tema della prospettiva. Quello che tu ti devi immaginare al fianco del filone industriale al di là di come l'organizzi. Quali sono le caratteristiche del territorio che permettono di coniugare uno sviluppo e se devi coniugare questo, quali sono i soggetti che tutto ciò rappresentano perchè in questo hai il tema di quali sono i soggetti tradizionali, ma anche un tema dei nuovo soggetti su cui bisogna interloquire".
Inevitabile che l'eco del terremoto in casa Pd abbia fatto irruzione nell'anteprima del dibattito all'ex Campolmi, ma nonostante le insistenze dei giornalisti, Camusso non è entrata nel merito dello scontro: "Penso che la Cgil abbia un suo orientamento, un suo piano programmatico e delle sue opinioni: è molto rispettosa del dibattito degli altri e non interviene. Il lavoro è già tornato al centro della scena politica grazie ai due referendum che noi abbiamo promosso – ha spiegato Camusso – per il resto noi ci confronteremo con tutti". 
Appena arrivata al Museo del Tessuto Susanna Camusso ha incontrato il gruppo dei lavoratori precoci ed esodati che le hanno consegnato una lettera per spiegare la loro situazione.
logo_footer_notiziediprato
logo_footer_notiziediprato

Notizie di Prato

è una testata registrata presso il Tribunale di Prato
(N° 4 del 14/02/2009)
Iscrizione al Roc n° 20.901

Direttore responsabile: Claudio Vannacci

Editore: Toscana Tv srl

Redazione: Via del Biancospino, 29/b, 50010
Capalle/Campi Bisenzio (FI)

Notizie di Prato

è una testata registrata presso il Tribunale di Prato
(N° 4 del 14/02/2009)
Iscrizione al Roc n° 20.901

Direttore responsabile: Claudio Vannacci

Editore: Toscana Tv srl

Redazione: Via del Biancospino, 29/b, 50010
Capalle/Campi Bisenzio (FI)
©2024 Notizie di Prato - Tutti i diritti riservati
Powered by Rubidia