Categorie
Edizioni locali

Stefanino d’oro, alla cerimonia anche il ministro del lavoro Poletti


Il 4 febbraio la consegna dei premi alla Cap, al lanificio Cangioli e al Biscottificio Mattei scelte su una rosa di 34 aziende. Per questa edizione prevista anche l'autosegnalazione


Redazione


Conto alla rovescia per l'assegnazione dello Stefanino d'oro: il 4 febbraio la Cap, il Lanificio Cangioli e il biscottificio Mattei riceveranno il premio realizzato anche quest'anno da Gabriella Furlani. Alla cerimonia parteciperà il ministro del lavoro Giuliano Poletti . Ventiquattro sono le aziende segnalate da qurantotto fra dipendenti, fornitori, comuni cittadini, a queste se ne sono aggiunte dieci proposte dallo stesso comitato.
"Quest'anno – ha spiegato il segretario del comitato Gabriele Bresci – anche le stesse aziende potevano autosegnalarsi avevamo anche lanciato una sezione per le giovani imprese, ma purtroppo non sono arrivate segnalazioni in questo senso". I criteri con cui sono state scelte le aziende vincitrici si posso riassumere nel rispetto della conoscenza, dell' innovazione e della coscienza. "L'importanza di avere al centro la persona, la dignità del lavoro – ha spiegato il vicario generale don Nedo Mannucci – è sicuramente uno dei criteri più importanti utilizzati per decretare i vincitori. Con questo premio sottolineamo anche la legalità del lavoro".

Alle tre imprese la Cap nata nel 1945, il lanificio Cangioli nel 1946 e il biscottificio Mattei nel 1859, verrà consegnato una scultura realizzata in bronzo, oro e plexiglass realizzata dall' artista Gabriella Furlani. " Come ogni anno – ha spiegato alcuni elementi ricorrono penso al sasso e alla palma simboli di Santo Stefano, ma quest'anno ho voluto dare ancora più plasticità all' opera sottolineando la presenza di un giglio che sboccia. Ogni opera resta comunque unica, come unica è ogni azienda". La premiazione avverrà alle 10,30 nell' auditorium della Camera di commercio di Prato. "Ospitare questo premio – ha ricordato il presidente Luca Giusti – per noi è molto importante: questa è la casa delle aziende". A sostenere il premio anche la Fondazione Cassa di risparmio di Prato. "Con questa edizione – ha spiegato la presidente Fabia Romagnoli – abbiamo anche premiato la tradizione, che non è in contrasto con l'innovazione spaziando in tre settori differenti, ma comunque importanti per la città". Altro elemento innovativo: per la prima volta con il Biscottificio Mattei viene premiata un' impresa commerciale, mentre con il conferimento dello Stefanino alla Cap si a è il primo riconoscimento a una cooperativa

Edizioni locali: Prato
logo_footer_notiziediprato
logo_footer_notiziediprato

Notizie di Prato

è una testata registrata presso il Tribunale di Prato
(N° 4 del 14/02/2009)
Iscrizione al Roc n° 20.901

Direttore responsabile: Claudio Vannacci

Editore: Toscana Tv srl

Redazione: Via del Biancospino, 29/b, 50010
Capalle/Campi Bisenzio (FI)

Notizie di Prato

è una testata registrata presso il Tribunale di Prato
(N° 4 del 14/02/2009)
Iscrizione al Roc n° 20.901

Direttore responsabile: Claudio Vannacci

Editore: Toscana Tv srl

Redazione: Via del Biancospino, 29/b, 50010
Capalle/Campi Bisenzio (FI)
©2024 Notizie di Prato - Tutti i diritti riservati
Powered by Rubidia