Categorie
Edizioni locali

Ritorno sui banchi per tutti gli studenti pratesi: le “pagliette” ricevute in Comune, tre nuove sezioni per il Primo Levi


Redazione


Primo giorno di scuola a Prato per la stragrande maggioranza degli studenti: dai bambini delle materne ai ragazzi delle superiori. La pioggia e il maltempo hanno un po’ complicato le cose dal punto di vista della viabilità, ma per tutti c’è stata l’emozione del rientro in classe dopo tre mesi di vacanza. Il Comune ha voluto celebrare questa giornata con l’inaugurazione del 12° Istituto Comprensivo “Primo Levi”, che ha visto l’attivazione di tre nuove sezioni di scuola media. L’edificio di via Soffici è stato intitolato alla memoria di Ivana Marcocci, indimenticata insegnante e assessore comunale alla Pubblica Istruzione. E sempre il Comune è stato teatro di una delle tradizioni più radicate per l’inizio della scuola a Prato: il corteo degli studenti dell’istituto tecnico Tullio Buzzi che è arrivato in palazzo comunale per il consueto saluto alle autorità. Ad accogliere le “pagliette” è stato il  vice-sindaco Goffredo Borchi che ha espresso agli studenti, a nome suo e di tutta l’amministrazione, i  migliori auguri per un anno scolastico sereno e pieno di soddisfazioni. Le “pagliette” da parte loro hanno voluto lasciare come omaggio al Comune un mazzo di rose rosse.Tornando all’inaugurazione del “Primo Levi”, l’assessore Rita Pieri ha voluto fare il punto della situazione scolastica: “Per quanto riguarda le scuole dell’obbligo nella nostra città – ha affermato l’assessore – registriamo una buona partenza. Questa mattina inauguriamo il 12° Istituto Comprensivo “Primo Levi”. Gli istituti comprensivi sono un servizio importante ai cittadini e garantiscono la fondamentale continuità didattica. Qui questa mattina inauguriamo tre nuove sezioni di scuola media. Prato – ha continuato Pieri – vive una situazione particolare per quanto riguarda l’aumento demografico e quindi ci troviamo ad affrontare una contingenza non semplice. Non a caso oggi il sindaco Roberto Cenni, di cui porto il saluto agli studenti pratesi e che tanto avrebbe voluto essere presente, si trova impegnato in un tavolo governativo in merito ad importanti risorse per la nostra città, che investono anche il mondo della scuola. L’anno scolastico è partito e ne siamo felici ma un aumento di organico per le nostre scuole sarebbe quantomai importante. Di qui la necessità dell’attenzione dell’Esecutivo alle nostre occorrenze. Per quanto riguarda la scuola materna è però mancata una progettualità da parte delle passate amministrazioni. Perché non è un caso l’esubero di bambini nella scuola materna a Prato: è sempre stato così. Il Comune non è mai riuscito a dare risposte non solo al cento per cento ma neppure al novanta. Noi siamo chiamati ora ad affrontare una situazione grave e intendiamo dare risposte certe e solerti ai cittadini. Da assessore all’Istruzione Pubblica sono convinta del progetto educativo che è rappresentato dalla scuola materna. Non si tratta solo di un servizio alla famiglia ma ha un valore fondamentale nella formazione del bambino, percorso che nella società moderna inizia con l’asilo nido. Dobbiamo sicuramente migliorare e fare progetti a lungo termine anche nell’edilizia scolastica. Questa mattina abbiamo inaugurato due scuole elementari e nuove sezioni di scuola media ma è solo l’inizio del nostro percorso, che va dall’edilizia scolastica alla qualità della formazione di alunni e studenti”.
logo_footer_notiziediprato
logo_footer_notiziediprato

Notizie di Prato

è una testata registrata presso il Tribunale di Prato
(N° 4 del 14/02/2009)
Iscrizione al Roc n° 20.901

Direttore responsabile: Claudio Vannacci

Editore: Toscana Tv srl

Redazione: Via del Biancospino, 29/b, 50010
Capalle/Campi Bisenzio (FI)

Notizie di Prato

è una testata registrata presso il Tribunale di Prato
(N° 4 del 14/02/2009)
Iscrizione al Roc n° 20.901

Direttore responsabile: Claudio Vannacci

Editore: Toscana Tv srl

Redazione: Via del Biancospino, 29/b, 50010
Capalle/Campi Bisenzio (FI)
©2024 Notizie di Prato - Tutti i diritti riservati
Powered by Rubidia