Categorie
Edizioni locali

Raffica di controlli e sequestri della municipale. Presto un giro di vite sui fondi sfitti lasciati nel degrado


Redazione


Controlli a raffica durante la settimana da parte della Polizia Municipale. Nel pomeriggio di giovedì scorso l’unità di polizia commerciale di piazza Macelli ha posto i sigilli a quattro videogiochi, nel locale di via Curtatone 83 gestito da un cittadino marocchino. I videogiochi, anche se regolari, sono risultati gestiti in assenza della specifica autorizzazione prevista dal testo unico di pubblica sicurezza, all’interno di un locale allestito anche per la vendita tramite distributori automatici. Sono in corso ulteriori accertamenti d’ufficio sulla regolarità della gestione di vendita nonché sulla cessione dei videogiochi, che potrebbero portare ad ulteriori sviluppi sanzionatori.L’attività della squadra commerciale si è spostata sul controllo dei fondi sfitti nel centro storico, sulla base della delibera della giunta del 27 ottobre scorso, relativa al’insediamento di attività commerciali e artigianali. Sono state controllate in particolare le condizioni di degrado urbano dei fondi vuoti, che in alcuni casi presentano situazioni di incuria. In base alle previsioni dell’amministrazione comunale, sarà a breve disposta apposita ordinanza del sindaco che imporrà ai proprietari i lavori di ripristino di condizioni accettabili di decoro.La polizia commerciale ha poi preso di mira la zona di via Pistoiese, in particolare la piazzetta della banca Unicredit già oggetto di ordinanza di divieto di vendita su aree pubbliche. Qui, nel pomeriggio di venerdì sono stati posti sotto sequestro amministrativo alcuni accessori di abbigliamento e catene da bicicletta, allestiti per la vendita a terra su di un telo. Sono poi state poste sotto sequestro amministrativo e rimosse con carro attrezzi due autovetture, lasciate in sosta senza la copertura dell’assicurazione obbligatoria. Da informazioni apprese sul posto risulterebbe che i proprietari, avrebbero lasciato i veicoli in sosta con cartelli di vendita in attesa di un eventuale acquirente. Stamani, infine, altri interventi contro il degrado urbano. Nell’ambito del contrasto al commercio ambulante abusivo, l’unità di polizia commerciale è intervenuta nel mercato rionale di Chiesanuova, sequestrando in due distinte azioni circa trecento pezzi tra cappelli. maglie, cinture, portafogli ed altro oggetti posti in vendita a terra da cittadini extracomunitari datisi alla fuga all’arrivo degli agenti.  In via Santa Trinita 126, invece, è stato sequestrato un internet point aperto da pochi giorni e risultato non in regola con le norme stabilite dal recente regolamento comunale.Soddisfazione per questa serie di operazioni è stata espressa dall’assessore alla Sicureza, Aldo Milone: “Dopo la pausa natalizia sono ripresi in grande stile i controlli e le operazioni di contrasto ad ogni forma di illegalità sul nostro territorio. Come affermato dal sindaco Cenni, congiuntamente al questore Savi, il 2010 sarà un anno di svolta nella lotta all’illegalità nella nostra città, con il raddoppio dei controlli sulle attività economiche”. In relazione di lotta al degrado, da parte loro, l’assessore Milone e l’assessore alle Attività Produttive, Roberto Caverni, stanno peraltro studiando la possibilità di rivedere gli orari di chiusura di alcune attività economiche in determinate aree della città, in particolare parrucchiere e rosticcerice, alla luce di molte lamentele pervenute all’amministrazione dai cittadini residenti.
logo_footer_notiziediprato
logo_footer_notiziediprato

Notizie di Prato

è una testata registrata presso il Tribunale di Prato
(N° 4 del 14/02/2009)
Iscrizione al Roc n° 20.901

Direttore responsabile: Claudio Vannacci

Editore: Toscana Tv srl

Redazione: Via del Biancospino, 29/b, 50010
Capalle/Campi Bisenzio (FI)

Notizie di Prato

è una testata registrata presso il Tribunale di Prato
(N° 4 del 14/02/2009)
Iscrizione al Roc n° 20.901

Direttore responsabile: Claudio Vannacci

Editore: Toscana Tv srl

Redazione: Via del Biancospino, 29/b, 50010
Capalle/Campi Bisenzio (FI)
©2024 Notizie di Prato - Tutti i diritti riservati
Powered by Rubidia