Categorie
Edizioni locali

Raccolte straordinarie di fondi nelle chiese pratesi a sostegno dei servizi della Caritas


Redazione


Natale tempo di speranza e di solidarietà. E proprio con questo spirito la diocesi di Prato terrà a tutte le messe di sabato 19 e domenica 20 la raccolta di offerte a sostegno dei servizi della Caritas diocesana nella Giornata conclusiva del tradizionale Avvento di fraternità. Sono 21 le iniziative messe in campo per i bisogni della città. Servizio Caritas significa centri d’ascolto per italiani e stranieri (tra cui gli sportelli specifici per cinesi e nomadi); strutture di accoglienza per nuclei familiari, e persone in difficoltà e progetti specifici d’intervento tra cui: l’Emporio, la ronda per i senzatetto, l’orientamento legale, il servizio medico ambulatorio e altro ancora. Grazie al fondo “Insieme per la famiglia”, nel 2009 sono stati 113 i nuclei familiari aiutati con un contributo economico per il pagamento di bollette, affitti, rate del mutuo e spese mediche per un totale di 94 mila euro.”Per la crisi economica – dice il vicario generale monsignor Eligio Francioni – che attanaglia Prato e il suo distretto, la povertà si è fatta diffusa e ben visibile. Tante famiglie che godevano di un relativo benessere sono cadute nel bisogno. In questo momento,  vero ammortizzatore sociale è quanto viene operato  dalla Chiesa di Prato nella sue articolazioni caritative, che sono tante. Il povero sa di poter trovare sempre dei punti di riferimento: il primo è la Caritas diocesana. Questo fine settimana – conclude il Vicario – in tutte le chiese ogni sacerdote ad ogni messa si rivolgerà ai fedeli e chiederà offerte. Sappiamo contribuire e aiutare le quotidiane attività della Caritas”.Tra i servizi più richiesti c’è sicuramente il Centro d’ascolto, creato a sostegno di tutti coloro, italiani e stranieri, che hanno bisogno di un orientamento per l’inserimento sociale, lavorativo e scolastico oppure per il disbrigo di pratiche burocratiche. Organizzati a livello centrale, direttamente dalla Caritas in via del Seminario, o decentrati in 21 parrocchie del territorio diocesano, i centri d’ascolto nel 2009 hanno seguito 3758 persone (il 2% in più rispetto al 2008). A livello centrale, la sola Caritas diocesana nel corso dell’anno ha ricevuto quasi 2000 persone, tra questi 1338 erano stranieri e 604 gli italiani. Per un totale di 4570 assistenze allo sportello. Riguardo il fondo “Insieme per la famiglia” nel 2009 sono state 113 le erogazioni accordate (su 136 richieste), corrispondenti ad altrettante famiglie, per un totale di circa 94 mila euro. Per il pagamento di utenze domestiche sono stati fatti 42 interventi per un totale di circa 32 mila euro; 41 aiuti al pagamento di rate del mutuo e affitto con 44 mila euro; 30 contributi sono stati accordati per spese varie, in particolare quelle mediche, con circa 19 mila euro.
logo_footer_notiziediprato
logo_footer_notiziediprato

Notizie di Prato

è una testata registrata presso il Tribunale di Prato
(N° 4 del 14/02/2009)
Iscrizione al Roc n° 20.901

Direttore responsabile: Claudio Vannacci

Editore: Toscana Tv srl

Redazione: Via del Biancospino, 29/b, 50010
Capalle/Campi Bisenzio (FI)

Notizie di Prato

è una testata registrata presso il Tribunale di Prato
(N° 4 del 14/02/2009)
Iscrizione al Roc n° 20.901

Direttore responsabile: Claudio Vannacci

Editore: Toscana Tv srl

Redazione: Via del Biancospino, 29/b, 50010
Capalle/Campi Bisenzio (FI)
©2024 Notizie di Prato - Tutti i diritti riservati
Powered by Rubidia