Categorie
Edizioni locali

Raccolta alimentare, nei pacchi anche una letterina di una bimba: “Sono felice di aver contribuito”


Con il progetto "Limita lo spreco" donate a Emporio della Solidarietà e Mensa dei poveri 507 scatole con 72 quintali di prodotti. Sedicimila gli studenti coinvolti dalle primarie alle superiori


Redazione


Sonno 62 plessi scolastici di ogni ordine e grado, 681 classi coinvolte, 507 scatole raccolte corrispondenti a 72 quintali di prodotti e un totale di circa 16mila  alunni , questi i numeri  del progetto "Limita lo spreco, aiuta il mondo",organizzato dalla consulta degli studenti in collaborazione con il Comune e la Provincia di Prato, la Regione Toscana, l'Emporio della Solidarietà e l'Associazione Mensa Giorgio La Pira.
Ottimi risultati  non solo dal punto di vista della raccolta, ma anche educativo. "All' interno di una scatola – ha sottolineato Umberto Ottolia  presidente Fondazione Solidarietà – abbiamo trovato un biglietti di una bimba delle elementari  in cui diceva di essere felice per aver partecipato alla raccolta  e che sperava potesse aiutare chi ha bisogno. Mi sono commosso". 

 
Un lavoro di squadra che è stato coordinato dai ragazzi: "Un risultato inaspettato  dopo tre anni di fermo – ha spiegato Elena Pieralli presidente associazione Giorgio La Pira – temevamo che si facesse fatica a ripartire e invece la generosità di ragazzi e famiglie è stata sorprendente". 
Come riconoscimento per l'impegno ai ragazzi è stato consegnato un diploma. Ecco le scuole premiate Scuola Viva, IC della secondaria di primo grado Don Bosco, conservatorio San Niccolò, scuola dell'infanzia paritaria Madonna dell'Ulivo, IC Cuore Immacolato di Maria, scuola secondaria di primo grado Buricchi, IC Maria Immacolata, IP Marconi, scuola secondaria di primo grado Pier Cironi, scuola primaria Nelson Mandela, scuola primaria Pizzidimonte, scuola primaria Iqbal, scuola dell'infanzia Maurizia Tradii, scuola primaria Ciliani (Istituto comprensivo Lippi), scuola secondaria di primo grado Domenico Zipoli, scuola primaria Borgonuovo, scuola dell'infanzia Pietro Mascagni, IC Santa Caterina de'Ricci, IC Sacro Cuore (Poggio a Caiano), scuola dell'infanzia Don Milani, scuola dell'infanzia Il Pino, liceo Cicognini-Rodari, nido La Cittadella, liceo Brunelleschi di Montemurlo, IC Lorenzo Bartolini (Vaiano), ICS Pertini (Vernio), IC Levi (infanzia Castelnuovo, infanzia Paperino, Marcocci, Cecchi, Poli e Crocini), IC San Giuseppe, IC Il Pontormo (Carmignano), IC Pacetti (infanzia e secondaria di primo grado), IC Carlo Alberto Dalla Chiesa, scuola primaria Santa Gonda, liceo Copernico, ISIS Gramsci-Keynes, ITS Buzzi, IIS Dagomari, IIS Datini e Convitto Cicognini.
"Il numero di pacchi raccolti è veramente incredibile e questo non è affatto scontato, perché esistono famiglie con difficoltà economiche e quindi riuscire a dare anche solo un pezzettino di quello che abbiamo agli altri è una grande cosa – ha aggiunto l'assessora all'Istruzione pubblica Ilaria Santi -. Dai piccoli ai più grandi abbiamo avuto un risultato importante e questo non può che renderci felici e orgogliosi dei nostri ragazzi". 
Edizioni locali: Prato
logo_footer_notiziediprato
logo_footer_notiziediprato

Notizie di Prato

è una testata registrata presso il Tribunale di Prato
(N° 4 del 14/02/2009)
Iscrizione al Roc n° 20.901

Direttore responsabile: Claudio Vannacci

Editore: Toscana Tv srl

Redazione: Via del Biancospino, 29/b, 50010
Capalle/Campi Bisenzio (FI)

Notizie di Prato

è una testata registrata presso il Tribunale di Prato
(N° 4 del 14/02/2009)
Iscrizione al Roc n° 20.901

Direttore responsabile: Claudio Vannacci

Editore: Toscana Tv srl

Redazione: Via del Biancospino, 29/b, 50010
Capalle/Campi Bisenzio (FI)
©2024 Notizie di Prato - Tutti i diritti riservati
Powered by Rubidia