Categorie
Edizioni locali

Pagliette a caccia di matricole nel segno della tradizione


Ragazzi legati con il nastro adesivo e scarabocchiati con i pennarelli per festeggiare il primo giorno di scuola al Buzzi. Poi il blitz dai "nemici" del Copernico scortati dalla polizia municipale e infine la sfilata in centro storico


Redazione


Nonostante la giornata di lutto per la scomparsa del professor Carlo Ponzecchi, le “pagliette” non hanno voluto rinunciare alle tradizionali goliardate del primo giorno di scuola. E così stamani le matricole dell’Istituto tecnico industriale Buzzi hanno dovuto sottoporsi al "battesimo" da parte degli studenti delle classi superiori. Ragazzi legati con il nastro adesivo, facce dipinte da pennarelli di mille colori e persino flessioni di prima mattina per cominciare la nuova avventura scolastica in allegria. Poi, come da tradizione, le pagliette si sono spostate dagli storici avversari, le tube del liceo scientifico Copernico. A bordo di un'auto d'epoca dei vigili del fuoco o in bici, scortati da due pattuglie e da altrettanti motociclisti della polizia municipale, il gruppo di è sbizzarrito in cori goliardici contro i nemici di sempre. Da qui la carovana ha ripreso il suo cammino verso piazza Del Comune attraversando tutto il centro storico. Poi il saluto all'amministrazione comunale: in dono all'assessore al bilancio Monia Faltoni, che li ha accolti insieme al vicesindaco Simone Faggi, un mazzo di rose rosse. Un saluto informale durante il quale le Pagliette hanno raccontato la loro mattinata goliardica e la "visita" al liceo scientifico Copernico, lo stesso frequentato dall'assessore: «Sono passati anni, ma ricordo ancora benissimo il primo giorno di scuola con l'arrivo delle Pagliette nel nostro liceo. Oggi è un'emozione incontrarli qui in Palazzo comunale». La delegazione degli studenti del Buzzi era composta composta in gran parte dai ragazzi della quinta classe: «Auguro a tutti gli studenti che oggi iniziano il loro ultimo anno scolastico e che dovranno affrontare la maturità di superare questa prova in maniera brillante».

Infine la tradizionale foto di rito sulle scalinate di Palazzo Pretorio, da inserire negli annali dello storico club a futura memoria. 

Edizioni locali: Prato
logo_footer_notiziediprato
logo_footer_notiziediprato

Notizie di Prato

è una testata registrata presso il Tribunale di Prato
(N° 4 del 14/02/2009)
Iscrizione al Roc n° 20.901

Direttore responsabile: Claudio Vannacci

Editore: Toscana Tv srl

Redazione: Via del Biancospino, 29/b, 50010
Capalle/Campi Bisenzio (FI)

Notizie di Prato

è una testata registrata presso il Tribunale di Prato
(N° 4 del 14/02/2009)
Iscrizione al Roc n° 20.901

Direttore responsabile: Claudio Vannacci

Editore: Toscana Tv srl

Redazione: Via del Biancospino, 29/b, 50010
Capalle/Campi Bisenzio (FI)
©2024 Notizie di Prato - Tutti i diritti riservati
Powered by Rubidia