Categorie
Edizioni locali

Nasce la Cittadella dello Sport a Iolo: posata la prima pietra, subito l’intervento per le tribune coperte al campo da rugby


Redazione


Dal sogno alla realtà. La Cittadella dello Sport dei Cavalieri passa finalmente dalla fase delle idee e dei progetti a quella della realizzazione. Con la cerimonia del taglio del nastro e della posa della prima pietra oggi è stato dato ufficialmente il via ai lavori per la realizzazione della Cittadella che sorgerà nell’area di Iolo. Alla presenza degli assessori Dante Mondanelli, Matteo Grazzini, Adriano Ballerini e Gianni Cenni, di Antonio Rancati vicepresidente Asm, il sindaco di Prato Roberto Cenni e il presidente dei Cavalieri Fabrizio Tonfoni hanno tagliato il nastro dando ufficialmente il via ai lavori al Chersoni.Il primo lotto previsto nel piano di costruzione e ristrutturazione, sarà quello delle due tribune coperte da complessivi 2.500 posti a sedere che saranno realizzate all’Enrico Chersoni, sede di gioco dei Cavalieri. Il via ai lavori per questo intervento è fissato per il 25 agosto, con termine previsto per fine ottobre in modo da dare ai Cavalieri l’opportunità di ospitare, se non da subito, ma dalla seconda sfida interna, i tanti appassionati che di partita in partita seguono le prestazioni dei tuttineri. A settembre prenderanno invece il via gli appalti per le altre strutture divise in lotti diversi. L’obiettivo è quello di completare la cittadella entro la prossima primavera. La struttura si trova già in un’area che vede la presenza di un campo di calcio e di una piscina, che saranno riqualificate. E’ prevista poi la creazione di due campi di calcetto, uno di pallacanestro e una pista di pattinaggio.“Oggi è davvero una giornata lieta per la nostra città – ha commentato il sindaco Roberto Cenni – il progetto e adesso la realizzazione della Cittadella andranno a benficio di tutta la città. Prato dal punto di vista impiantistico ha un gap evidente nei confronti di altre realtà. Quello della Cittadella è un primo importante passo di avvicinamento che dovremmo seguire e continuare a riempire; da questo punto di vista sotto il profilo urbanistico c’è il progetto di un nuovo stadio; prendo con piacere atto delle promozioni del Prato Calcio e dell’Hockey Prato che sono state ripescat”.Soddisfatto, e non poteva essere altrimenti, il presidente dei Cavalieri Fabrizio Tonfoni. “Accolgo e raccolgo l’invito del sindaco Cenni – dice – questo è un progetto che è la base di partenza; siamo arrivati fin qui grazie alle prestazioni dei ragazzi fatti in casa, grazie al fatto che in passato Iolo, Gispi, Prato, hanno fornito giocatori locali che ci hanno permesso di scalare campionato per campionato fino ad approdare nel massimo torneo e nelle coppe europee. Noi vogliamo tornare a giocare con tanti ragazzi della nostra città,  è questo il nostro obiettivo, adesso percorribile grazie alla Cittadella. Nel nostro futuro vedo un Accademia del Rugby e un vivaio ancor più sviluppato nel quale far crescere i nostri ragazzi, i nostri futuri giocatori”.Il sindaco Cenni ha poi voluto ringraziare gli sponsor: “Un ringraziamento anche agli sponsor, come l’Asm rappresentata qui da Antonio Rancati, o come Estra o come tanti altri che hanno sostenuto la squadra, con il loro aiuto possano contribuire a raggiungere traguardi ancor piu’ importanti”.
logo_footer_notiziediprato
logo_footer_notiziediprato

Notizie di Prato

è una testata registrata presso il Tribunale di Prato
(N° 4 del 14/02/2009)
Iscrizione al Roc n° 20.901

Direttore responsabile: Claudio Vannacci

Editore: Toscana Tv srl

Redazione: Via del Biancospino, 29/b, 50010
Capalle/Campi Bisenzio (FI)

Notizie di Prato

è una testata registrata presso il Tribunale di Prato
(N° 4 del 14/02/2009)
Iscrizione al Roc n° 20.901

Direttore responsabile: Claudio Vannacci

Editore: Toscana Tv srl

Redazione: Via del Biancospino, 29/b, 50010
Capalle/Campi Bisenzio (FI)
©2024 Notizie di Prato - Tutti i diritti riservati
Powered by Rubidia