Categorie
Edizioni locali

Nasce il Fondo Corsetti: documenti e libri su Soffici del compianto storico poggese entrano nella biblioteca comunale


Tante le iniziative in programma nel corso del 2023 per rendere omaggio e continuare l'opera di Corsetti verso la crescita e la valorizzazione della storia e dei personaggi di Poggio


Redazione


Il 2023 sarà l’anno dedicato a Luigi Corsetti, dirigente della Cultura del Comune di Poggio a Caiano, scomparso nell'autunno del 2019 a causa di un brutto male. Sono tante infatti, le iniziative che l'amministrazione comunale e il Museo Soffici, in accordo con la famiglia, ha in programma nel corso dei prossimi 12 mesi per omaggiare questo amatissimo concittadino che tanto ha dato alla crescita culturale del territorio grazie alla grande passione che nutriva per Poggio, la sua storia e i suoi personaggi a cominciare da Ardengo Soffici. La prima delle iniziative riguarda proprio il poliedrico artista del Novecento che per tanti anni ha vissuto in paese dove è sepolto. A breve la sezione dedicata a Soffici dell'immenso archivio di Corsetti sarà sistemata nella biblioteca comunale in uno spazio dedicato accessibile su richiesta. Il Fondo Corsetti, così si chiamerà, è composto da 453 elementi tra documenti, riviste e libri tra cui anche tante prime edizioni, e integrerà il già esistente Fondo Soffici, tutt'uno con il Museo a lui dedicato, fortemente voluto da Corsetti. 
“Questo museo – racconta il sindaco di Poggio a Caiano, Francesco Puggelli – è l’eredità che Luigi ha lasciato a Poggio a Caiano, lui che ha passato la vita a scovare testimonianze, opere e aneddoti sul Soffici con il grande sogno di realizzare nella sua Poggio il più grande museo dedicato all’artista poggese. Un sogno che Luigi ha coltivato con passione fino alla sua morte e che da allora abbiamo fatto nostro come testimoniano le nuove acquisizioni a favore del museo, le ultime in ordine di tempo sono stati due disegni a inchiostro e tempera su carta del 1907 e 1912 e una lettera inedita del 1913”.
Le altre iniziative. Sarà intitolato a Corsetti il salone usato per le mostre temporanee all'interno delle Scuderie. Spazio che a primavera ospiterà un'esposizione del periodo parigino di Soffici in cui compariranno anche le riviste e altro materiale del Fondo Corsetti.
Sarà poi istituita una borsa di studio "Luigi Corsetti' per nuove ricerche sul territorio e la sua storia che possa anche valorizzare il Fondo Corsetti. “Siamo davvero grati ai familiari di Luigi per questa disponibilità. Il materiale che ci hanno concesso in comodato d’uso andrà a comporre la collezione Corsetti che integrerà il fondo Soffici già presente in biblioteca e di proprietà del Comune. La consultazione sarà su appuntamento, si tratta di documenti di grande valore documentale e storico che accresceranno la rilevanza del nostro Museo come scrigno della memoria e delle opere di Ardengo Soffici, tra i principali scrittori e pittori del xx secolo che per Luigi fu una sorta di mentore ideale”, ha spiegato Giulia Ballerini, attuale direttrice del Museo. "Per noi è un'occasione per dare continuità al lavoro di Luigi, alla sua passione per Soffici, per l'arte e per la sua Poggio a Caiano", ha aggiunto commossa Alessandra Corsetti, sorella di Luigi (nella foto che segue con il sindaco, il vicesindaco, Ballerini e il personale del settore Cultura del Comune).

Infine il vicesindaco e assessore alla cultura, Giacomo Mari, è a lavoro per riproporre la rivista “Ambra” periodico culturale ideato da Corsetti, registrato nel 1997 e uscito fino a dicembre 2019.

Edizioni locali: Comuni Medicei
logo_footer_notiziediprato
logo_footer_notiziediprato

Notizie di Prato

è una testata registrata presso il Tribunale di Prato
(N° 4 del 14/02/2009)
Iscrizione al Roc n° 20.901

Direttore responsabile: Claudio Vannacci

Editore: Toscana Tv srl

Redazione: Via del Biancospino, 29/b, 50010
Capalle/Campi Bisenzio (FI)

Notizie di Prato

è una testata registrata presso il Tribunale di Prato
(N° 4 del 14/02/2009)
Iscrizione al Roc n° 20.901

Direttore responsabile: Claudio Vannacci

Editore: Toscana Tv srl

Redazione: Via del Biancospino, 29/b, 50010
Capalle/Campi Bisenzio (FI)
©2024 Notizie di Prato - Tutti i diritti riservati
Powered by Rubidia