Categorie
Edizioni locali

L’ospedale regala una valigetta a tutte le neomamme per favorire l’allattamento al seno


Redazione


L’opuscolo “Naturalmente mamma” per promuovere l’allattamento al seno, una tutina di cotone, schede con consigli utili, un libro per letture ad alta voce, un Cd con filastrocche e ninne nanne. E’ il contenuto della valigetta consegnata a tutte le donne che partoriscono all’ospedale di Prato e in tutti i reparti di ostetricia degli ospedali toscani. In particolare, l’opuscolo “Naturalmente mamma”, colorato in rosa e celeste, tradotto in  cinese, albanese, spagnolo, rumeno, arabo e corredato da illustrazioni ha l’obiettivo di incoraggiare l’allattamento al seno. Il latte materno è un alimento completo che da solo fornisce tutti i nutrienti e i liquidi di cui il neonato necessita. Il latte materno contiene anticorpi che proteggono il bambino e lo aiutano a crescere nel modo migliore. Allattare al seno è buona pratica di salute anche per la madre e contribuisce a creare un legame intenso ed emozionante fra donna e figlio.L’ASL 4, per questi motivi, ha promosso una serie di iniziative per favorire l’allattamento al seno  durante il ricovero ospedaliero post-partum attraverso: un precoce contatto madre-bambino, il rooming-in (permanenza nella stessa stanza di degenza  di madre e figlio); il sostegno alle madri nelle fase iniziale di allattamento con aiuto pratico e la supervisione di personale appositamente formato.
logo_footer_notiziediprato
logo_footer_notiziediprato

Notizie di Prato

è una testata registrata presso il Tribunale di Prato
(N° 4 del 14/02/2009)
Iscrizione al Roc n° 20.901

Direttore responsabile: Claudio Vannacci

Editore: Toscana Tv srl

Redazione: Via del Biancospino, 29/b, 50010
Capalle/Campi Bisenzio (FI)

Notizie di Prato

è una testata registrata presso il Tribunale di Prato
(N° 4 del 14/02/2009)
Iscrizione al Roc n° 20.901

Direttore responsabile: Claudio Vannacci

Editore: Toscana Tv srl

Redazione: Via del Biancospino, 29/b, 50010
Capalle/Campi Bisenzio (FI)
©2024 Notizie di Prato - Tutti i diritti riservati
Powered by Rubidia