Categorie
Edizioni locali

Lo zar e altro: al Museo del Tessuto formule ad hoc per la famiglia con spazio gioco dedicato ai bambini


Redazione


Con “Lo Stile dello Zar” il Museo del Tessuto inaugura un nuovo calendario di appuntamenti dedicati agli adulti e alle famiglie. A partire da domani, domenica 27 settembre, e poi ogni domenica e per tutta la durata della mostra, sarà attivo lo spazio gioco del museo interamente dedicato alla mostra. Guidati da educatori ed operatori esperti, i bambini tra i 4 e i 13 anni potranno trascorrere qualche ora, da soli o in compagnia dei loro genitori, con attività pratiche propedeutiche alla visita della mostra o semplicemente inerenti il tema del tessuto, inteso sia come materiale principe dei giochi realizzati ed utilizzati, ma anche come materiale di cui approfondire la conoscenza e la percezione sensoriale. “Anche in occasione della mostra – commenta il direttore Filippo Guarini – non abbiamo voluto rinunciare ad un calendario educativo rivolto al pubblico degli adulti e delle famiglie, da sempre parte integrante e di assoluto valore della missione del museo. Un impegno che, speriamo, incontri il favore di tutte le diverse fasce di pubblico che nei fine settimana vorranno visitarci». Giocando, colorando e divertendosi, i giovani visitatori entreranno in contatto con la magia della corte russa e con la preziosità delle vesti dello Zar e poi ancora giochi tessili, esplorazioni tattili, disegni da colorare e da ritagliare, collage di fili e stoffa”.Lo spazio gioco è attivo ogni domenica con due turni pomeridiani di un’ora ciascuno, alle 16 e alle 17, fino ad una massimo di 25 bambini per turno. La formula prevede il pagamento del biglietto di ingresso solo per i genitori (bambini gratis) senza alcun costo aggiuntivo.Sempre ogni domenica, alle 11.30 e alle 16.30, il Museo ha attivato un servizio di visite guidate alla mostra per i singoli visitatori che desidereranno approfondire i contenuti e gli aspetti più curiosi delle opere più significative. La formula prevede il pagamento del biglietto di ingresso con un supplemento di soli 5 euro a testa per il servizio di visita guidata.A partire dal mese di ottobre, nei giorni di sabato 10, 24 e 31 ottobre alle 10 e alle 15, il pubblico potrà incontrare dal vivo l’ambasciatore russo giunto dalla fredda e lontana Moscovia per raccontare la grandezza e lo splendore dei tesori del suo Zar. Attraverso l’animazione di un attore professionista i visitatori saranno calati nell’atmosfera e nella cultura del tempo per rivivere da vicino e in modo divertente i forti legami tra Firenze e Mosca. La formula prevede il pagamento del biglietto di ingresso con un supplemento di soli 5 euro a testa per il servizio di visita guidata.
logo_footer_notiziediprato
logo_footer_notiziediprato

Notizie di Prato

è una testata registrata presso il Tribunale di Prato
(N° 4 del 14/02/2009)
Iscrizione al Roc n° 20.901

Direttore responsabile: Claudio Vannacci

Editore: Toscana Tv srl

Redazione: Via del Biancospino, 29/b, 50010
Capalle/Campi Bisenzio (FI)

Notizie di Prato

è una testata registrata presso il Tribunale di Prato
(N° 4 del 14/02/2009)
Iscrizione al Roc n° 20.901

Direttore responsabile: Claudio Vannacci

Editore: Toscana Tv srl

Redazione: Via del Biancospino, 29/b, 50010
Capalle/Campi Bisenzio (FI)
©2024 Notizie di Prato - Tutti i diritti riservati
Powered by Rubidia