Categorie
Edizioni locali

L’arte dei presepi di Oste, scelti i vincitori del contest parrocchiale


Un po' come in via San Gregorio Armeno a Napoli la frazione del Comune di Montemurlo esalta ogni anno la tradizione della natività con un concorso che coinvolge tante famiglie


Redazione


Oste come via San Gregorio Armeno a Napoli. Durante le festività natalizie la frazione del Comune di Montemurlo fa rivivere il momento della natività grazie al genio e all’arte dei suoi abitanti. Per l’undicesimo anno si è tenuto, infatti, il concorso del santo presepe che ha premiato il vincitore ieri, Epifania nella chiesa parrocchiale. In gara quest'anno c'erano 15 presepi realizzati da famiglie di Oste e zone limitrofe e sono stati visitati dalla giuria composta da alcuni volontari, catechisti e dai componenti del gruppo presepe della parrocchia di Oste. Quella dei presepi, per Oste, è una tradizione sentita da tutta la cittadinanza, decisamente meno folkloristici dei famosi presepi che riempiono la famosa via di Napoli, quelli di Oste hanno il fascino della tradizione. A quelli realizzati dalle famiglie, si aggiunge il grande presepe artistico, che si estende su una superficie di 25 mq,  allestito all'interno della chiesa parrocchiale di Oste in piazza Amendola con un’ambientazione impreziosita da effetti scenici e sonori. Il grande presepe da 13 anni è un appuntamento molto atteso non solo da tutta la comunità ma anche da molti visitatori provenienti da altre zone delle provincie limitrofe. Il Presepe di quest'anno, intitolato "Dono di Lui, del suo immenso amore", ha come tema l'amore verso il creato lodato da San Francesco nel Cantico delle Creature, e negli ultimi tempi sempre più sottolineato da Papa Francesco, in relazione con la nascita di Gesù, dono dell'amore di Dio per l'umanità.
Tornando al concorso, la giuria ha decretato come vincitore il presepe di Ylenia e Emiliano Colombo (foto di apertura).  Seconda classificata, Loriana Bonacchi.

Al terzo posto il presepe di Alessandro Occhipinti. 

Quarti, a parimerito, Gabriele Senesi/Linda e Andrea Lombardi mentre quinto, il presepe di Ernesto Cartiera. Il premio speciale della giuria se lo sono aggiudicati Bernardo, Gregorio e Maria Cristina Mucci.

A tutti i partecipanti è stata consegnata una pergamena ricordo.
All'interno della Chiesa parrocchiale di Oste è allestita una mostra con le foto di tutti i presepi in gara. Il grande presepe di Oste, invece, è visitabile fino al 2 febbraio, tutti i giorni dalle 9 alle 19.

Edizioni locali: Montemurlo
logo_footer_notiziediprato
logo_footer_notiziediprato

Notizie di Prato

è una testata registrata presso il Tribunale di Prato
(N° 4 del 14/02/2009)
Iscrizione al Roc n° 20.901

Direttore responsabile: Claudio Vannacci

Editore: Toscana Tv srl

Redazione: Via del Biancospino, 29/b, 50010
Capalle/Campi Bisenzio (FI)

Notizie di Prato

è una testata registrata presso il Tribunale di Prato
(N° 4 del 14/02/2009)
Iscrizione al Roc n° 20.901

Direttore responsabile: Claudio Vannacci

Editore: Toscana Tv srl

Redazione: Via del Biancospino, 29/b, 50010
Capalle/Campi Bisenzio (FI)
©2024 Notizie di Prato - Tutti i diritti riservati
Powered by Rubidia