Categorie
Edizioni locali

La nuova cassa d’espansione sul Furba protegge Seano e Poggetto dal rischio alluvione


Un invaso di 6,5 ettari capace di raccogliere 84mila metri cubi di acqua, per una spesa di circa 700mila euro finanziata dalla Regione. A breve sarà inaugurata anche quella del Ponte Attigliano sull’Ombrone


Redazione


Inaugurata la cassa di espansione sul torrente Furba  che mette in sicurezza il Poggetto e la frazione di Seano. Un invaso da 6,5 ettari, capace di raccogliere e contenere 84mila metri cubi di acqua,  realizzato dopo 25 anni dall’ alluvione del 30 ottobre 1992. Un percorso lungo costruito in piccoli lotti voluti dalle vari amministrazioni comunali che si sono succedute nel tempo.
La vasca d’espansione è stata ideata e progettata per svolgere più funzioni: dare sfogo ad un’eventuale piena del torrente Furba, raccogliere e trattenere le acque di scolo collinari, ma anche impedire esondazioni, in caso di piena dell’Ombrone, a causa del rigurgito verso i suoi affluenti e il reticolo dei corsi minori. “E’ un’opera importantissima – ha detto il sindaco Marco Martini – portata a compimento anche in virtù del lavoro delle precedenti amministrazioni, che non solo mette in sicurezza questa parte del territorio, soggetta, nel passato, a frequenti eventi alluvionali, ma soprattutto continua e prosegue nella costante azione di tutela intrapresa, in particolare, dopo il dramma di 25 anni fa”.

L’investimento è stato di quasi 700mila euro, a carico della Regione Toscana, salvo atti preliminari finanziati dal Comune di Poggio a Caiano.
La cassa d’espansione sul torrente Furba non chiude la scia di opere idrauliche che riguarda Poggio a Caiano, fatta anche di interventi costanti di manutenzione degli argini e di azioni di sistemazione e ristrutturazione della rete fognaria: a breve sarà inaugurata anche la cassa di espansione di Ponte Attigliano sull’Ombrone.
“l rischio zero è impossibile – afferma l’assessore all’ambiente Marco  Buffini – ma con quest’opera, e con quelle anche all’apparenza minori che abbiamo portato avanti in questi anni mettiamo in sicurezza il territorio. Quando c’è la collaborazione tra gli enti, tra il Comune e la Regione, si ottengono importanti risultati”.

Edizioni locali: Comuni Medicei
logo_footer_notiziediprato
logo_footer_notiziediprato

Notizie di Prato

è una testata registrata presso il Tribunale di Prato
(N° 4 del 14/02/2009)
Iscrizione al Roc n° 20.901

Direttore responsabile: Claudio Vannacci

Editore: Toscana Tv srl

Redazione: Via del Biancospino, 29/b, 50010
Capalle/Campi Bisenzio (FI)

Notizie di Prato

è una testata registrata presso il Tribunale di Prato
(N° 4 del 14/02/2009)
Iscrizione al Roc n° 20.901

Direttore responsabile: Claudio Vannacci

Editore: Toscana Tv srl

Redazione: Via del Biancospino, 29/b, 50010
Capalle/Campi Bisenzio (FI)
©2024 Notizie di Prato - Tutti i diritti riservati
Powered by Rubidia