Categorie
Edizioni locali

John Malkovich sceglie Prato per lanciare il suo progetto tra cultura e business. E in città arriva la Cnn


Redazione


John Malkovich a Prato per realizzare un progetto ambizioso, tra cultura e business, insieme ad un gruppo di imprenditori, scrittori e artisti: il fiorentino Pierpaolo Moroni chef e giornalista, il bolognese Simone Ramilli scrittore e ricercatore in neuroscienze, i pratesi Riccardo Rami (imprenditore e designer) ed Enrico Giardi (imprenditore). Il progetto, così come lo descrivono i suoi promotori, che daranno vita ad una apposita fondazione, si riassume in poche parole: sperimentare l’esperienza del bello nella vita quotidiana.John Malcovich, il noto attore, regista e produttore statunitense, ha deciso di prestare la sua fama e il suo volto alla realizzazione di questa idea, da lanciare anche con un manifesto sottoscritto da intellettuali, esponenti del mondo della cultura e dell’arte, che sarà prima di tutto un luogo fisico. Un vero e proprio bazar – ma i promotori a proposito non definiscono ancora i dettagli, da svelare in una prossima e non lontana conferenza stampa – realizzato dentro un vecchio edificio, in uno degli angoli più belli e meno conosciuti del centro antico della città, nel quale poter semplicemente incontrarsi ma anche realizzare dei veri e propri eventi e avvenimenti culturali, in una cornice che non tiene fuori l’impresa.E non solo perché in esso l’artista Usa, due volte candidato all’Oscar, presenterà la sua linea di vestiti, ma anche perché il “luogo” pratese si aprirà a vere e proprie attività imprenditoriali, tese a rappresentare la fantasia e la creatività locale, con un preciso scopo in testa: ricercare il bello nella produzione di oggetti, inaugurare una sorta di nuovo mecenatismo, in cui cultura e business vadano d’accordo. Il tutto concepito con un timbro che guarda a Prato e ai territori circostanti, con proiezioni sull’area metropolitana, ma senza disdegnare il mondo, al punto di perseguire l’obiettivo di “vendere” ad altre città, in franchising, coi relativi servizi e logo, il modello di uno spazio fisico, sede di incontri, di buona cucina e di tanti appuntamenti. E qui entra in scena prepotentemente John Malkovich nel garantire la qualità di un’operazione, in cui il pragmatismo statunitense si unisca alla voglia di introdurre un po’ di bellezza nella vita quotidiana, realizzando film, progetti di design, oggetti e manufatti, un mercato dell’arte, libri, videogame, prodotti multimediali e molto altro ancora.La “scoperta” definitiva di questo luogo, e del relativo progetto, è rimandata ad altra data. Nel frattempo John Malcovich, ospitato dal Presidente della Regione Claudio Martini alla presentazione di Economia3, che per il secondo anno si terrà a Prato, intende ricordarci quanto la città tessile, e l’intera Toscana, pur un periodo difficile, possano fare intrapresa senza rinunciare alla bellezza insita nella loro tradizione. “Sono a Prato e sto realizzando un progetto a Prato – ha detto John Malkovich nella conferenza stampa di Economia3 – che avrà il cuore e la testa in questa città”. Il progetto, in gran parte ancora da svelare, ha già una proiezione internazionale: una troupe della Cnn è in questi giorni in città per seguire John Malkovich nei suoi propositi pratesi.
logo_footer_notiziediprato
logo_footer_notiziediprato

Notizie di Prato

è una testata registrata presso il Tribunale di Prato
(N° 4 del 14/02/2009)
Iscrizione al Roc n° 20.901

Direttore responsabile: Claudio Vannacci

Editore: Toscana Tv srl

Redazione: Via del Biancospino, 29/b, 50010
Capalle/Campi Bisenzio (FI)

Notizie di Prato

è una testata registrata presso il Tribunale di Prato
(N° 4 del 14/02/2009)
Iscrizione al Roc n° 20.901

Direttore responsabile: Claudio Vannacci

Editore: Toscana Tv srl

Redazione: Via del Biancospino, 29/b, 50010
Capalle/Campi Bisenzio (FI)
©2024 Notizie di Prato - Tutti i diritti riservati
Powered by Rubidia