Categorie
Edizioni locali

Il Settembre porta in dono oltre 100 eventi. Svelato anche l’ultimo concerto


Il 10 settembre al Pecci la storia si ripete. A 25 anni di distanza torna "Maciste contro tutti" che segnò la fine della band CCCP e la nascita del CSI. Sullo spostamento della Palla Grossa al pomeriggio il sindaco spiega: "La normativa antiterrorismo e i fatti di Torino ci danno norme stringenti. Di notte è tutto più complicato"


Redazione


A 25 anni esatti dallo storico concerto che segnò la fine della band CCCP e la nascita del Csi, torna Maciste contro tutti. L'appuntamento è per il 10 settembre all'anfiteatro Pecci ed è la punta di diamante del programma del Settembre pratese presentato stamani, 23 giugno, in palazzo comunale dal sindaco Biffoni e da Fonderia Cultart che gestisce e organizza la manifestazione. La festa, corredata da una mostra, vedrà salire sul palco Francesco Magnelli, Gianni Maroccolo, Massimo Zamboni, Giorgio Canali, Ginevra Di Marco, Fatur, Max Collini, Francesco di Bella. Quella sera la storia si ripeterà. Posto unico a sedere 25 euro. Prevendite Box Office. 
Come sempre il Settembre pratese si apre con i concerti. Saranno cinque, tutti in piazza Duomo: Brunori SaS (31 agosto), Afterhours e Luci della Centrale elettrica (1 settenbre), Litfiba (2 settembre) Baustelle (3 settembre) Benjamin Clementine (4 settembre). Prevendite Box Office e Ticketone, nonchè on line su boxol.it. Sono previsti abbonamenti e sconti per chi vuole vedere più concerti.
A questi si aggiunge la tradizionale esibizione della Camerata Strumentale che quest'anno sarà anticipato  al 5 settembre per non sovrapporsi all'inaugurazione della mostra sulla Sacra Cintola a palazzo Pretorio. 
Complessivamente, in 18 giorni di festa, dal 31 agosto al 17 settembre, gli eventi in programma saranno oltre 100, per tutti i gusti e per tutte le età. Confermata la Piazza dei Piccoli, ossia Santa Maria in Castello, dal 1 al 10 settembre. Valorizzato anche il Castello dell'Imperatore che ospiterà due eventi: il 2 e 3 settembre a ingresso libero ci sarà Fortezza Santa Valvola e il 7 e il 9 la musica elettronica del Progetto Zero
Un discorso a parte merita la Palla Grossa dopo le recenti polemiche, prima sullo spostamento della location da piazza Mercatale all'ex Ippodromo, e poi sulla scelta di far giocare le partite di pomeriggio anzichè di sera (LEGGI). Fonderia Cultart ha chiarito che il programma degli eventi collaterali alle partite sarà presentato a breve e che anche il Calcio storico fiorentino gioca di giorno, mentre il sindaco Biffoni ha chiarito il perchè della scelta: "La normativa antiterrorismo e quanto successo a Torino ci impongono regole stringenti. Giocare di notte ora è molto più complicato". Non è ancora chiaro, però se i calcianti dei quattro rioni accetteranno questo nuovo cambiamento. 
Anche questa edizione costerà circa 500mila euro. Il Comune dà un contributo di 35mila euro (oltre all'investimento sulla Camerata e alla gestione diretta del Corteggio storico). Il resto sono sponsor privati. Esselunga fa la parte del leone con 160mila euro, ma su eventuali impegni per il 2018 preferisce glissare e rimandare ad un altro momento la conferma del proprio contributo. 
Tra l'altro quest'anno scade il bando comunale biennale di gestione che può essere rinnovato per altri due anni. "Decideremo dopo questo Settembre pratese in base a spettatori e presenze confrontando con le edizioni 2015 e 2016. – afferma l'assessore alla Cultura, Simone Mangani – Certo è indubbio che Fonderia è riuscita a fare rete con tante realtà del territoro nell'organizzazione dell'evento e che l'offerta è molto diversa dal passato in termini quantitativi". Parole che rendono scontata la proroga del contratto. 
Tutto il programma è consultabile sul sito www.settembreprato.it.
Da segnalare l'ingresso gratuito a tutti gli eventi grazie al Bonus Cultura riservato a chi ha compiuto 18 anni nel 2016 e nel 2017 e si è registrato su 18app.it
Rinnovate anche le convenzioni con Federalberghi che ha aumentato lo sconto da 10 al 15% per chi pernotta in città ed è in possesso del biglietto per uno degli eventi, e con esercizi pubblici e negozi del centro. Sconti anche sulla sosta. Al parcheggio del Serraglio la sosta costa 1 euro per tutta la sera, dalle ore 19 alle ore 2 per chi mostrerà il biglietto agli eventi. 
E.B.
Edizioni locali: Prato
logo_footer_notiziediprato
logo_footer_notiziediprato

Notizie di Prato

è una testata registrata presso il Tribunale di Prato
(N° 4 del 14/02/2009)
Iscrizione al Roc n° 20.901

Direttore responsabile: Claudio Vannacci

Editore: Toscana Tv srl

Redazione: Via del Biancospino, 29/b, 50010
Capalle/Campi Bisenzio (FI)

Notizie di Prato

è una testata registrata presso il Tribunale di Prato
(N° 4 del 14/02/2009)
Iscrizione al Roc n° 20.901

Direttore responsabile: Claudio Vannacci

Editore: Toscana Tv srl

Redazione: Via del Biancospino, 29/b, 50010
Capalle/Campi Bisenzio (FI)
©2024 Notizie di Prato - Tutti i diritti riservati
Powered by Rubidia