Categorie
Edizioni locali

Il Pontefestival si chiude nel segno della solidarietà: donati duemila euro al Meyer


Grande partecipazione a tutti gli eventi organizzati durante il fine settimana per l'anniversario della riapertura del Ponte Manetti


Redazione


Si è concluso ieri sera 12 settembre il Pontefestival, con la cena di beneficenza organizzata da Auser, Viva ed Oasi apistica, seguita dal concerto dei ragazzi della Scuola di Musica l’Ottava Nota. La serata, alla quale ha preso parte una delegazione di rappresentanti della Fondazione Meyer, ha permesso di raccogliere 2.000 euro, che verranno devoluti all’ospedale pediatrico Meyer di Firenze per la realizzazione del progetto MiaDi.
Grande partecipazione anche alle altre due serate: la cena gourmet sul ponte di venerdì ed il picnic sotto le stelle all’Oasi apistica, che ha coinvolto moltissime famiglie sabato sera e si è concluso con lo spettacolo teatrale “Ho passato il ponte” e l’osservazione astronomica.
Il festival ha visto una grande partecipazione anche a tutte le iniziative organizzate durante il fine settimana: sportive, culturali e sociali. Un ampio interesse è stato dimostrato per il libro “Le Cascine e il Bargo della Villa Medicea di Poggio a Caiano. Vicende umane e naturali”, edito dal Comune di Poggio a Caiano e contenente un importante contributo scritto da Giuseppe Bennati riguardante la cronistoria del podere e dell’Oasi Le Buche, che ha visto l’Oasi riempirsi di persone per la presentazione. Un’occasione che ha permesso, ricordando il lavoro portato avanti da Bennati prima della sua scomparsa, di scoprire numerose curiosità sui Medici e la natura. Sempre l’Oasi apistica è stata protagonista dei momenti naturalistico-culturali: “Un concentrato di biodiversità” e “Le meraviglie dell’alveare”, che hanno affascinato grandi e piccini.
Partecipate anche le due camminate: domenica mattina la passeggiata “Rinascimento fuori porta” organizzata dalla Podistica Medicea e domenica pomeriggio l’escursione storico naturalistica guidata dalla naturalista Chiara Bartoli. Un parco del Bargo pulito il giorno prima dalle famiglie che, guidate dai giovanissimi Cavalieri del Verde, si sono armate di guanti e sacchetti per togliere i rifiuti abbandonati nel bosco.
“Non basteranno mai i grazie alle associazioni poggesi – afferma il sindaco Francesco Puggelli – che in stretta sinergia con l’amministrazione comunale hanno dato vita ad un evento di grande successo, capace di coinvolgere cittadini di tutte le età in un clima di festa per un intero fine settimana. Oasi Le Buche, Pro Loco, Podistica Medicea, Misericordia, Anc, Gruppo Storico, Giullari, Torneo dei Rioni e tanti volontari si sono rimboccati le maniche per regalare a Poggio tre giorni di cultura, di socialità, di divertimento sano. Il nuovo Ponte del Manetti ha restituito un collegamento fra le due sponde dell’Ombrone, il Pontefestival ha riportato la bellezza della vita sociale a tutto tondo dopo il lungo periodo della pandemia che l’aveva limitata”.
Edizioni locali: Comuni Medicei
logo_footer_notiziediprato
logo_footer_notiziediprato

Notizie di Prato

è una testata registrata presso il Tribunale di Prato
(N° 4 del 14/02/2009)
Iscrizione al Roc n° 20.901

Direttore responsabile: Claudio Vannacci

Editore: Toscana Tv srl

Redazione: Via del Biancospino, 29/b, 50010
Capalle/Campi Bisenzio (FI)

Notizie di Prato

è una testata registrata presso il Tribunale di Prato
(N° 4 del 14/02/2009)
Iscrizione al Roc n° 20.901

Direttore responsabile: Claudio Vannacci

Editore: Toscana Tv srl

Redazione: Via del Biancospino, 29/b, 50010
Capalle/Campi Bisenzio (FI)
©2024 Notizie di Prato - Tutti i diritti riservati
Powered by Rubidia