Categorie
Edizioni locali

Il Pd di Prato Sud contesta la riorganizzazione della polizia municipale: “I distretti sono molto utili”


Redazione


Torna alta la tensione tra le circoscrizioni a guida centrosinistra e la giunta comunale. Il caso Tobbiana con il crescente degrado culminato nel tentativo d’aggressione di una giovane studentessa, che ha portato fra l’altro un consigliere comunale del Pdl a presentare, dopo ripetuti ed inascoltati inviti ad intervenire, un’interrogazione all’assessore alla sicurezza, Aldo Milone. La sottrazione dei fondi per “Prato città curata” per far fronte alla manutenzione straordinaria di strade e marciapiedi, che ha visto salire sulle barricate la presidente della circoscrizione Sud, Luisa Peris ed in risposta l’accusa di “strumentalizzazione” rivolto dall’assessore al decentramento Annalisa Nocentini. E proprio sulla materia di competenza di quest’ultima è nato un nuovo focolaio di polemica per la scelta di Aldo Milone, di riportare la polizia municipale al comando centrale. Sommando in questo modo i fronti di contrasto fra la giunta Cenni e le periferie pratesi. Scatenando le reazioni preoccupate del Partito Democratico a partire da Massimo Carlesi e nelle ultime ore anche di Antonio Facchi Nelson, da poco più di un mese neo-presidente della commissione lavori pubblici della circoscrizione sud.“Ho letto – dice riferendosi a Milone – che ha definito nei giorni scorsi il presidio fisso quasi inutile ed ha affermato che i cittadini chiamano direttamente il comando centrale ma , in realtà, il distretto Prato sud riceve, addirittura, circa 800 esposti all’anno cioè 2,2 al giorno. Tra questi, a volte, arrivano anche elogi da parte dei cittadini per alcuni servizi quotidiani come la contemporanea presenza per gestire il traffico all’entrata-uscita dalle scuole di Fontanelle, Tobbiana e S. Giorgio. Sommare questa attività con quella delle altre circoscrizioni unicamente al comando centrale vuol dire che, in tutti i sensi, l’ingorgo è assicurato”.Secondo l’esponente del Pd questa riorganizzazione messa in campo da Aldo Milone “fatta per potenziare la lotta all’illegalità nella produzione industriale, in cui la polizia municipale svolge solo un ruolo ausiliario , non fa altro che certificare il fallimento dell’utilizzo dei militari: altra operazione alternativa al potenziamento dei corpi addetti, purtroppo, non ancora avvenuto”. (c.a.p.)
logo_footer_notiziediprato
logo_footer_notiziediprato

Notizie di Prato

è una testata registrata presso il Tribunale di Prato
(N° 4 del 14/02/2009)
Iscrizione al Roc n° 20.901

Direttore responsabile: Claudio Vannacci

Editore: Toscana Tv srl

Redazione: Via del Biancospino, 29/b, 50010
Capalle/Campi Bisenzio (FI)

Notizie di Prato

è una testata registrata presso il Tribunale di Prato
(N° 4 del 14/02/2009)
Iscrizione al Roc n° 20.901

Direttore responsabile: Claudio Vannacci

Editore: Toscana Tv srl

Redazione: Via del Biancospino, 29/b, 50010
Capalle/Campi Bisenzio (FI)
©2024 Notizie di Prato - Tutti i diritti riservati
Powered by Rubidia