Categorie
Edizioni locali

I giardini riqualificati di via dell’Alberaccio intitolati ai cittadini di San Paolo che lottarono per avere questo spazio


L'area oggi rimessa a nuovo era destinata ad ospitare altri palazzi ma negli anni '70 i residenti si opposero e ottennero che lo spazio restasse a disposizione dell'intera comunità


Redazione


Sono stati intitolati "Ai cittadini di San Paolo che negli anni 70 si sono impegnati per questo spazio di comunità" i giardini pubblici di via dell'Alberaccio, interessati, insieme a quelli di via Vivaldi, da interventi di riqualificazione terminati a fine estate. La cerimonia di scopertura della targa è avvenuta stamani 20 icembre.
"Questi giardini – ha sottolineato l'assessora alla città Curata Cristina Sanzò – rappresentano uno spazio rilevante per tutta la cittadinanza, uno dei luoghi più belli e di maggior importanza di quest'area e ci è sembrato giusto e doveroso dedicarli a coloro che tanti anni fa si opposero alla realizzazione di nuove costruzioni affinchè lo spazio rimasse a disposizione della città. Stamani anche l'occasione per accendere la fontana che tanto è stata auspicata e chiesta dai residenti".
I giardini di via dell'Alberaccio e via Vivaldi a San Paolo rientravano, insieme ad altre tre aree verdi, nell'intervento  "Urban Places", finanziamento con oltre 1,4 milioni di euro dalla Regione Toscana grazie al bando vinto dal Comune di Prato.
Nello specifico l'intervento che ha riguardato via dell’Alberaccio è consistito nel rifacimento e la riqualificazione dei percorsi pavimentati e l’inserimento di ulteriori alberi per incrementare la qualificazione del giardino in termini estetici e funzionali. Il progetto prevedeva inoltre il ridisegno degli accessi all’area e la strutturazione di un sistema spaziale e funzionale di relazioni fisiche e percettive con percorsi interni, la definizione di specifici spazi destinati ad accogliere la fontana a pavimento, l’area giochi per bambini e le aree destinate al relax. Il costo complessivo dell'intervento è stato di circa 620 mila euro di cui 153 mila messi dal Comune.
"Quello che andiamo a inaugurare oggi con i cittadini di San Paolo – ha affermato l'assessore ai Lavori Pubblici Valerio Barberis –  è oggettivamente uno degli interventi più importanti realizzati perchè si tratta di un luogo di aggregazione rilevante e molto vissuto dai residenti. L'intervento realizzato è stato fatto anche grazie al contribuito dei cittadini attraverso percorsi di partecipazione e incontri con l'amministrazione nel corso di questi anni".
Edizioni locali: Prato
logo_footer_notiziediprato
logo_footer_notiziediprato

Notizie di Prato

è una testata registrata presso il Tribunale di Prato
(N° 4 del 14/02/2009)
Iscrizione al Roc n° 20.901

Direttore responsabile: Claudio Vannacci

Editore: Toscana Tv srl

Redazione: Via del Biancospino, 29/b, 50010
Capalle/Campi Bisenzio (FI)

Notizie di Prato

è una testata registrata presso il Tribunale di Prato
(N° 4 del 14/02/2009)
Iscrizione al Roc n° 20.901

Direttore responsabile: Claudio Vannacci

Editore: Toscana Tv srl

Redazione: Via del Biancospino, 29/b, 50010
Capalle/Campi Bisenzio (FI)
©2024 Notizie di Prato - Tutti i diritti riservati
Powered by Rubidia