Categorie
Edizioni locali

Frana di Cicignano, al via alla costruzione della palificata in località Case Nuove


Sono arrivati i pali che andranno a bloccare il fronte di frana a valle. L'intervento ha un valore di circa 800 mila euro. Possibili interruzioni temporanee alla viabilità dalle ore 8- 10


Redazione


A Montemurlo vanno avanti gli interventi per la messa in sicurezza del territorio collinare e per la prevenzione del rischio idro-geologico. Ieri, 28 aprile, sono arrivati i pali che andranno a formare la palificata che consentirà di mettere in sicurezza in modo definitivo la frana sulla via di Cicignano in località Case Nuove. Ormai da diversi anni in questo punto della strada, che collega Montemurlo con l'Rsa di Cicignano, è stato creato un bypass per aggirare il fronte franoso e garantire sempre la percorribilità della strada verso la struttura per anziani. I lavori per la messa in sicurezza definitiva della frana, nonostante qualche ritardo causato dal Covid, sono ripresi e stanno andando avanti come previsto. I grossi pali sono stati depositati provvisoriamente in una parte del parcheggio del cimitero comunale di Rocca e poi saranno spostati fino alla località Case Nuove. L'intervento di sistemazione prevede la realizzazione di una palificata della profondità di 14 metri lunga 80 metri, collegata in testa da un cordolo.
Oggi, giovedì 29 aprile, nei pressi del bypass della frana in località Case Nuove saranno possibili brevi interruzioni della viabilità dalle ore 8 alle 10 per consentire la sistemazione dei pali che andranno a formare la palizzata. La viabilità verso l'Rsa e le abitazioni in località Cicignano sarà comunque sempre garantita. «Si tratta di un lavoro molto importante per arrivare alla messa in sicurezza definitiva della frana – spiega il sindaco Simone Calamai- Domattina i pali saranno portati sul cantiere per procedere alla realizzazione della palificata. Saranno possibili brevi interruzioni alla viabilità, che saranno risolti in breve tempo. Con questo lavoro ripristiniamo la viabilità e mettiamo in sicurezza anche la vicina abitazione».
Per la messa in sicurezza di questo fronte di frana il Comune ha ottenuto un finanziamento di 785 mila euro. La palificata bloccherà il fronte di frana sul lato a monte della strada. I lavori poi vedranno l'allargamento per circa 100 metri della strada e la realizzazione di due corsie di marcia; ora si transita solo a senso unico alternato. In questi giorni è stata spianata l' “isola” che divideva la casa dalla strada e sono stati tolti gli alberi e la vegetazione che si trovava sul bordo. Sul lato a valle, verso l'abitazione privata, sarà inoltre realizzato un marciapiede che eviterà che i mezzi che transitano sulla via di Cicignano, gravitino direttamente sul muro della casa. Infine, sul lato verso il monte sarà realizzata una gabbionata che sosterrà il terreno e favorirà il deflusso delle acque meteoriche.
 
Edizioni locali: Montemurlo
logo_footer_notiziediprato
logo_footer_notiziediprato

Notizie di Prato

è una testata registrata presso il Tribunale di Prato
(N° 4 del 14/02/2009)
Iscrizione al Roc n° 20.901

Direttore responsabile: Claudio Vannacci

Editore: Toscana Tv srl

Redazione: Via del Biancospino, 29/b, 50010
Capalle/Campi Bisenzio (FI)

Notizie di Prato

è una testata registrata presso il Tribunale di Prato
(N° 4 del 14/02/2009)
Iscrizione al Roc n° 20.901

Direttore responsabile: Claudio Vannacci

Editore: Toscana Tv srl

Redazione: Via del Biancospino, 29/b, 50010
Capalle/Campi Bisenzio (FI)
©2024 Notizie di Prato - Tutti i diritti riservati
Powered by Rubidia