Categorie
Edizioni locali

Campo sportivo di Sant’Ippolito, la storia infinita: la struttura ancora nel degrado


Nonostante siano stati spesi quasi mezzo milione di euro, ancora il campo è inutilizzabile. Un lettore: "Non c'è nemmeno lo spazio per mettere le panchine"


Redazione


Il campo sportivo di Sant'Ippolito continua a restare una grande incompiuta e, nonostante le promesse e gli impegni, è ancora inutilizzato. A segnalare il problema è un nostro lettore, Roberto Balio, che avanza dubbi anche sul futuro possibile utilizzo dell'impianto, visto che, tra le altre cose, manca anche lo spazio per ospitare le panchine.
"Ecco come il Comune mantiene il campo sportivo di Sant'Ippolito per il quale ha speso soldi per ristrutturarlo – dice il lettore a commento di alcune foto scattate in questi giorni -. Tra l'altro pare che ci siano un paio di soggetti interessati alla gestione ma la trattativa andrebbe per le lunghe. Da esperto di calcio mi chiedo anche come si possa mettere in piedi un campo di calcio di dimensioni regolamentari solo in teoria. Dico 'solo' perché si son scordati di montare le panchine per le quali son richiesti almeno 4-5 metri di spazio tra recinzione e l'ipotetica linea laterale. Direte voi che possono aggiungerle dopo ma probabilmente è un'operazione complicata in quanto recinzione e riflettori son già montati quindi andrebbero smontati e indietreggiati di qualche metro se vogliono rendere il centro appetibile a qualche società. Così come è adesso è stretto per fare attività a livelli decenti".
La storia del campo sportivo è molto travagliata. La prima tranche di lavori, costata 245mila euro, si era arenata a inizio 2009, con l'impianto di via Visiana lasciato a metà e in balia di vandali e teppisti. Una seconda tranche di lavori, costata 200mila euro, era terminata la scorso maggio, con l'ultimazione degli spogliatoio e la messa in posa della recinzione e di due torri faro per gli allenamenti in notturna. Da allora, però, nessuno si è fatto avanti per prendere la gestione e l'impianto è di nuovo abbandonato a se stesso.
 
Edizioni locali: Prato
logo_footer_notiziediprato
logo_footer_notiziediprato

Notizie di Prato

è una testata registrata presso il Tribunale di Prato
(N° 4 del 14/02/2009)
Iscrizione al Roc n° 20.901

Direttore responsabile: Claudio Vannacci

Editore: Toscana Tv srl

Redazione: Via del Biancospino, 29/b, 50010
Capalle/Campi Bisenzio (FI)

Notizie di Prato

è una testata registrata presso il Tribunale di Prato
(N° 4 del 14/02/2009)
Iscrizione al Roc n° 20.901

Direttore responsabile: Claudio Vannacci

Editore: Toscana Tv srl

Redazione: Via del Biancospino, 29/b, 50010
Capalle/Campi Bisenzio (FI)
©2024 Notizie di Prato - Tutti i diritti riservati
Powered by Rubidia