Categorie
Edizioni locali

Calano gli infortuni sul lavoro, ma preoccupa il dato sugli stranieri: il punto alla Conferenza sulla sicurezza


Redazione


Sono 3.447 secondo l’Inail gli infortuni denunciati a Prato nel 2009, con un calo di circa l’8% rispetto all’anno scorso. I dati sono stati resi noti nell’ambito della nona Conferenza provinciale sulla sicurezza nei luoghi di lavoro che si è tenuta questa mattina a palazzo Buonamici con la partecipazione di tutti gli attori del tavolo provinciale sulla sicurezza e di un nutrito gruppo di studenti e insegnanti delle scuole superiori.La vice presidente della Provincia Ambra Giorgi ha concluso i lavori ribadendo l’impegno forte della Provincia sul fronte della prevenzione e del controllo. “La grave crisi che il distretto sta affrontando non deve essere un alibi per rallentare l’attività – ha detto Giorgi – La Provincia e il tavolo sulla sicurezza vogliono spingere l’acceleratore sulla formazione nella scuola e sulle buone pratiche, che costituiscono un segnale per lavoratori e aziende. Dobbiamo far passare il messaggio che investire in sicurezza conviene e lavorare sulle giovani generazioni”. Giorgi ha anche accolto la proposta di alcuni insegnanti presenti annunciando che l’anno prossimo la conferenza si terrà anche in una scuola.L’appuntamento di stamani, promosso dalla Provincia e dalla Fil, ha visto la partecipazione del direttore generale dell’Asl 4 Bruno Cravedi, del presidente della Fil Aldo Gioli, del direttore Inail di Prato Sabrina Tartaglia, del procuratore generale presso la Corte d’appello di Firenze Beniamino Deidda e del responsabile dell’unità di Prevenzione, Igiene e Sicurezza dell’Asl 4 Alfredo Zallocco.E’ stata la direttrice Tartaglia ad illustrare i dati in possesso dell’Inail di Prato, che ha lavorato su numeri certi fino a novembre 2009 e ovviamente su stime per il mese di dicembre. “Gli infortuni sul lavoro sono in decremento, ma rimangono stabili quelli su strada o in itinere (percorsi verso e dal posto di lavoro) – ha spiegato Tartaglia – Il trend, in discesa da molti anni, dipende in parte dagli effetti della crisi, ma i numeri giustificano un certo ottimismo sul percorso compiuto anche nel settore edilizio, fino ad ora quello più a rischio”. Vediamo i numeri: 3.447 infortuni nel 2009 (contro i 3.738 del 2008 e i 37.61 del 2005), di questi 446 sono gli infortuni in itinere e 3.001 quelli avvenuti sul lavoro. Aumenta costantemente invece l’incidenza degli infortuni per i lavoratori stranieri, perché crescono gli occupati, ma anche perché si tratta di fasce a rischio, per i tipo di lavoro, per l’inadeguata formazione e informazione e per i continui cambi di attività. Nel 2009 sono 568 gli infortuni denunciati da lavoratori stranieri (erano 629 nel 2008 e 518 nel 2005) con una percentuale del 16,48% sul totale, mentre nel 2005 gli infortuni degli stranieri erano solo il 13,77% del totale. La comunità straniera che registra più incidenti è quella albanese con 126 infortuni (si tratta soprattutto di autotrasportatori) mentre i cinesi sono il gruppo con meno denunce (solo 8 nel 2009). Nel settore tessile l’Inail calcola che con 369 infortuni la percentuale sul totale sia scesa al 10% circa (ma anche gli addetti sono diminuiti), mentre era al 18% nel 2005. Nel settore costruzioni il 2009 ha registrato 471 infortuni (il 13,66 del totale) anche qui con una diminuzione modesta ma costante (erano 511 nel 2005, ma nel 2008 eravamo a 538) e diminuiscono anche gli infortuni di cui sono vittima gli stranieri (105 nel 2009, 130 nel 2008, 145 nel 2007) anche se si tratta di un settore molto colpito dalla crisi.
logo_footer_notiziediprato
logo_footer_notiziediprato

Notizie di Prato

è una testata registrata presso il Tribunale di Prato
(N° 4 del 14/02/2009)
Iscrizione al Roc n° 20.901

Direttore responsabile: Claudio Vannacci

Editore: Toscana Tv srl

Redazione: Via del Biancospino, 29/b, 50010
Capalle/Campi Bisenzio (FI)

Notizie di Prato

è una testata registrata presso il Tribunale di Prato
(N° 4 del 14/02/2009)
Iscrizione al Roc n° 20.901

Direttore responsabile: Claudio Vannacci

Editore: Toscana Tv srl

Redazione: Via del Biancospino, 29/b, 50010
Capalle/Campi Bisenzio (FI)
©2024 Notizie di Prato - Tutti i diritti riservati
Powered by Rubidia