Categorie
Edizioni locali

Bernocchi torna ad ipotizzare la cessione delle quote di Consiag: “E’ un capitale immobilizzato”


Redazione


A margine della conferenza stampa di questa mattina di scioglimento della lista civica Giovani Pratesi nel Pdl, Filippo Bernocchi nella sua veste di assessore si è intrattenuto a parlare con stampa e neopidiellini. Due i contenuti: alcuni chiarimenti e visioni sulla questione Estra e l’annuncio dell’accordo per l’interramento della tangenziale. Dopo lo stop arrivato la scorsa settimana da Arezzo, Bernocchi vede un segnale ulteriore per ripensare la stessa partecipazione del comune in Consiag. “La concezione di servizio pubblico è cambiata rispetto ad inizio Novecento, quando per portare il gas a Vaiano o Vernio era necessario l’intervento di un comune” ha confidato, per questo “oggi si potrebbe ridiscutere il ruolo della partecipazione pubblica”. Insomma, un’apertura all’ipotesi già ventilata all’indomani del colpo di mano, col quale venne riconfermato Paolo Abati alla presidenza con  il no del socio di maggioranza relativa, Prato, della vendita delle quote del comune in Consiag. L’insofferenza verso la multiutility, d’altronde cova da qualche settimana e lo stesso Bernocchi la riassume in un’immagine chiara “ci troviamo di fronte ad un capitale immobilizzato, una sorta di tesoretto”. La critica mossa al progetto Estra è che “mentre Consiag conferisce gli asset più importante, così non avviene da parte degli altri comuni”. Si spiegano così facilmente le titubanze emerse nelle ultime ore sul fronte aretino e che hanno portato lo stesso assessore a lamentare lo squilibrio di “una situazione nella quale diamo più di quanto riceviamo”. L’idea di disfarsi della partecipazione in Consiag, nella formulazione di Bernocchi avrebbe anche una novità rispetto al passato: la possibilità di cessione ai privati. Secondo Bernocchi, infatti “sarebbe superabile anche l’ostacolo dello statuto”, che attualmente obbligherebbe alla vendita delle quote soltanto ad altri enti locali. Novità in arrivo anche sul fronte dell’interramento della tangenziale, progetto che rappresenta il fiore all’occhiello dei progetti infrastrutturali della giunta Cenni. “A giorni dovrebbe arrivare la firma anche della Regione, dopo faremo la conferenza stampa”. Unico ostacolo al momento il perpetuarsi dell’assenza del Presidente della Regione Claudio Martini, impegnato la scorsa settimana in Marocco.

Carlandrea Adam Poli

logo_footer_notiziediprato
logo_footer_notiziediprato

Notizie di Prato

è una testata registrata presso il Tribunale di Prato
(N° 4 del 14/02/2009)
Iscrizione al Roc n° 20.901

Direttore responsabile: Claudio Vannacci

Editore: Toscana Tv srl

Redazione: Via del Biancospino, 29/b, 50010
Capalle/Campi Bisenzio (FI)

Notizie di Prato

è una testata registrata presso il Tribunale di Prato
(N° 4 del 14/02/2009)
Iscrizione al Roc n° 20.901

Direttore responsabile: Claudio Vannacci

Editore: Toscana Tv srl

Redazione: Via del Biancospino, 29/b, 50010
Capalle/Campi Bisenzio (FI)
©2024 Notizie di Prato - Tutti i diritti riservati
Powered by Rubidia