Categorie
Edizioni locali

Bambino fa uno striscione per gli anziani della Rsa ma non potendo uscire chiama i carabinieri per poterlo consegnare


Il bel gesto di un ragazzino che ha voluto far sentire la sua vicinanza agli ospiti della struttura dove lavora una sua sorella. I militari, una volta ricevuta la chiamata al 112, si sono prestati nel ruolo di "postini" e hanno consegnato il prezioso dono


Redazione


Voleva mandare un messaggio di vicinanza agli anziani ospiti della Rsa di Vaiano dove lavora la sorella e così ha realizzato un bellissimo striscione. Ma non sapendo come fare per consegnarlo, visto il divieto di uscire, ha pensato bene di chiamare i carabinieri che, ben volentieri, si sono prestati a svolgere il ruolo di “postini”.
Il bambino, che vive a Prato, ha contattato il 112 ed ha espresso il desiderio al carabiniere di servizio di aiutarlo nel consegnare uno striscione “andrà tutto bene” agli anziani che vivono nella Rsa. I carabinieri, così, nel corso dei controlli del territorio finalizzati alla vigilanza sul rispetto delle prescrizioni per contrastare la diffusione del coronavirus, hanno prelevato lo striscione dall’abitazione del bambino portandolo a destinazione. Ovviamente immancabile l’invito dei militari dell’Arma a rimanere a casa nel rispetto delle disposizioni del decreto del governo di questi giorni per contrastare il prima possibile il diffondersi del contagio del Covid-19.

Edizioni locali: Prato | Val di Bisenzio
logo_footer_notiziediprato
logo_footer_notiziediprato

Notizie di Prato

è una testata registrata presso il Tribunale di Prato
(N° 4 del 14/02/2009)
Iscrizione al Roc n° 20.901

Direttore responsabile: Claudio Vannacci

Editore: Toscana Tv srl

Redazione: Via del Biancospino, 29/b, 50010
Capalle/Campi Bisenzio (FI)

Notizie di Prato

è una testata registrata presso il Tribunale di Prato
(N° 4 del 14/02/2009)
Iscrizione al Roc n° 20.901

Direttore responsabile: Claudio Vannacci

Editore: Toscana Tv srl

Redazione: Via del Biancospino, 29/b, 50010
Capalle/Campi Bisenzio (FI)
©2024 Notizie di Prato - Tutti i diritti riservati
Powered by Rubidia