Categorie
Edizioni locali

Alluvione, quasi un milione di euro stanziato dal Comune per riparare i danni alla rete stradale e ai cimiteri


Approvata la variazione di bilancio, la prima delle due previste dall'amministrazione per finanziare gli interventi d'urgenza


Redazione


Finanzierà gli interventi di somma urgenza per la riparazione dei danni alla rete stradale e ai cimiteri provocati dall'alluvione del 2 e 3 novembre la variazione di bilancio di quasi un milione di euro approvata ieri dalla Giunta comunale su proposta dell'assessora a Finanze e Attività Produttive Benedetta Squittieri.
Dopo la rateizzazione del saldo della tassa sui rifiuti Tari per utenze domestiche e non domestiche alluvionate, si tratta del secondo provvedimento di sostegno promosso dal Comune di Prato, in attesa di misure straordinarie per la popolazione da parte del Governo per gli eccezionali eventi meteorologici che hanno colpito l'area in quei giorni: "E' la prima di due variazioni di bilancio che hanno l'obiettivo di dare copertura finanziaria ai primi interventi fatti dal Comune di Prato – spiega l'assessora Squittieri – E' evidente che in situazioni come queste se i Comuni non vengono aiutati dallo Stato si verificano situazioni di grande difficoltà. Nel nostro caso, grazie a risorse accantonate e ad un attento uso di tutti i residui, riusciamo a far fronte a queste prime variazioni, ma è evidente che si tratta di eventi eccezionali che non hanno sicuramente copertura nelle programmazioni dei Comuni e quindi rimettono in discussione anche le priorità e gli stanziamenti effettuati. Il governo non ci ha ancora fatto sapere come pensa di aiutare cittadini e imprese, figuriamoci i Comuni, ma deve aver chiaro che dare risorse ai Comuni sarà decisivo anche per la tutela del territorio e gli interventi di prevenzione. Siamo in attesa, ma in questi casi il tempo è una variabile determinante".
La cifra stanziata dal Comune è pari 980.514 euro. Di questi 376.614 sono destinati alla  manutenzione stradale e al ripristino della segnaletica;  195.200 invece saranno impiegati per interventi di ripristino e riparazione nei cimiteri. Il finanziamento sarà coperto per 352.214 mediante avanzo di amministrazione vincolato che non viene destinato ad altri interventi ritenuti meno urgenti e per 219.600 attraverso altre risorse reperite nell’ambito degli interventi per centro storico, appalto servizio cimiteriale e sociale; altri 408.700  saranno utilizzati per interventi di messa in sicurezza della rete stradale. La copertura finanziaria è stata realizzata mediante avanzo di amministrazione vincolato che non viene destinato ad altri interventi ritenuti meno urgenti: il reperimento delle risorse è avvenuto attraverso una ricognizione presso i diversi Servizi dell’Ente che hanno reso disponibili risparmi di spesa in favore delle nuove priorità per somma urgenza. La variazione garantisce comunque la preservazione degli equilibri di bilancio.
Edizioni locali: Prato
logo_footer_notiziediprato
logo_footer_notiziediprato

Notizie di Prato

è una testata registrata presso il Tribunale di Prato
(N° 4 del 14/02/2009)
Iscrizione al Roc n° 20.901

Direttore responsabile: Claudio Vannacci

Editore: Toscana Tv srl

Redazione: Via del Biancospino, 29/b, 50010
Capalle/Campi Bisenzio (FI)

Notizie di Prato

è una testata registrata presso il Tribunale di Prato
(N° 4 del 14/02/2009)
Iscrizione al Roc n° 20.901

Direttore responsabile: Claudio Vannacci

Editore: Toscana Tv srl

Redazione: Via del Biancospino, 29/b, 50010
Capalle/Campi Bisenzio (FI)
©2024 Notizie di Prato - Tutti i diritti riservati
Powered by Rubidia