Categorie
Edizioni locali

Al Museo del Tessuto un’installazione multimediale racconta la storia di Prato


Un video di 12 minuti proiettato su tre schermi spiega l'evoluzione socio-economica del distretto. Sei gli oggetti scelti per identificare Prato


Redazione


Un’ installazione all’interno del Museo del Tessuto racconta la storia del distretto pratese dal dopo guerra a oggi, passando anche dalla comunità cinese, attraverso video, immagini foto e interviste raccolte negli archivi delle imprese e in quelle di Pitti Immagine. L'inaugurazione questo pomeriggio 27 aprile alle 18,30 alla presenza dell' assessore alla cultura regionale Monica Barni. 
Dodici minuti, tanto dura il filmato, ma suddivisi in sei tracce ciascuna legata ad un oggetto che la contraddistingue. “Il video – spiega Rodolfo Mongitore di MyBossWas – ruota su tre schermi e cinque piste audio, in quello centrale abbiamo collocato sei oggetti: una valigia di cartone, una lampada cinese, una macchina fotografica, uno scarpone e l’orologio, quando si accende uno di questi oggetti parte il video relativo”. Cosi all’illuminarsi della macchina fotografia vengono proiettati vecchi video delle sfilate. “Sui due schermi laterali – continua – abbiamo posizionato un abito, che simboleggia la produzione e sull’altro un armadietto, segno del lavoro in  fabbrica”.

L’installazione si trova accanto alla sala Prato città tessile, al secondo piano, e rappresenta una sorta di continuità. “Se nella prima sala sono esposti i macchinari – spiega il presidente della Fondazione Museo del Tessuto Francesco Marini – nell’altra abbiamo voluto creare un senso immersivo che parla con i linguaggi moderni, adatti anche ad un pubblico più giovane”.
L’opera costata 25 mila euro, di cui 15 come contributo regionale è stata realizzato dallo studio My Boss Soaund di Torino che ha vinto il bando, è permanente, ma potrà essere modificata e aggiornata. “Si delinea così il percorso che abbiamo intrapreso – ha spiegato il direttore del museo Filippo Guarini – e che abbraccia nuovi linguaggi”. La realizzazione dell’opera ha comportato un lavoro di ricerca lungo e paziente. “ Mi è subito piaciuta  l’idea – ha piegato l’assessore alle politiche economiche Daniela Toccafondi – di raccontare la storia di Prato tramite le immagini, del resto presto qui nascerà la manifattura del cinema”. 

Edizioni locali: Prato
logo_footer_notiziediprato
logo_footer_notiziediprato

Notizie di Prato

è una testata registrata presso il Tribunale di Prato
(N° 4 del 14/02/2009)
Iscrizione al Roc n° 20.901

Direttore responsabile: Claudio Vannacci

Editore: Toscana Tv srl

Redazione: Via del Biancospino, 29/b, 50010
Capalle/Campi Bisenzio (FI)

Notizie di Prato

è una testata registrata presso il Tribunale di Prato
(N° 4 del 14/02/2009)
Iscrizione al Roc n° 20.901

Direttore responsabile: Claudio Vannacci

Editore: Toscana Tv srl

Redazione: Via del Biancospino, 29/b, 50010
Capalle/Campi Bisenzio (FI)
©2024 Notizie di Prato - Tutti i diritti riservati
Powered by Rubidia