Categorie
Edizioni locali

Al Giovannini tamponi in auto, anche a pagamento. Ecco come funziona il servizio


Le prestazioni vengono erogate dal lunedì al sabato compreso dalle ore 8 alle ore 11. La prima parte della mattina è dedicata ai tamponi gratuiti richiesti dal medico di medicina generale


Redazione


Da oggi al Centro Giovannini è attiva la postazione Drive through per l'effettuazione di tamponi previsti dai protocolli sanitari e per quelli a pagamento legati alle esigenze personali del cittadino (ad esempio turismo e viaggi di lavoro). La corsia per l'ingresso riservato delle auto dei pazienti da sottoporre a tampone è stata ricavata nel parcheggio aziendale davanti al centro Giovannini lungo via Cavour. Le auto entrano dal varco di fronte al vecchio ospedale e svoltano subito a sinistra; chi è alla guida si sottopone a tampone senza scendere dall'auto e una volta terminato esce dal varco di fronte alla farmacia. Un percorso ben separato dal resto della struttura per motivi di sicurezza e di privacy. Il servizio parte con 24 ore di ritardo rispetto al programmato per un problema tecnico sulla disponibilità del gazebo dove opereranno gli assistenti sanitari dell'ufficio Igiene dell'Asl Toscana Centro. 
Le prestazioni vengono erogate dal lunedì al sabato compreso dalle ore 8 alle ore 11. La prima parte della mattina è dedicata ai tamponi gratuiti richiesti dal medico di medicina generale, legati alla fine della quarantena, alla procedura di preospedalizzazione o frutto di test sierologici positivi. Ovviamente devono essere pazienti asintomatici. Altrimenti è l'Asl che va a casa del soggetto da sottoporre a tampone. La seconda parte della mattina è dedicata ai tamponi a pagamento che si prenotano attraverso Il Cup (055 545454 tasto 3) e costano 86 euro. "La modalità Drive through ci permette di risparmiare sui dispositivi di sicurezza degli operatori, di ridurre i rischi per gli stessi e anche di ottimizzare l'uso del personale. – spiega Sandra Moretti, responsabile dell'area programmazione e controllo risorse del dipartimento delle professioni tecnico sanitarie dell'Asl Toscana Centro – le persone che devono o vogliono sottoporsi a tampone e non presentano sintomi sospetti, vengono qui con la loro auto il giorno e l'ora stabiliti rispettando la massima puntualità. In pochi minuti hanno fatto e dopo 48 ore riceveranno la risposta. Per noi è un servizio importante anche in vista della riapertura delle scuole che sicuramente comporterà un super lavoro di screening, ma su questo aspettiamo ancora disposizioni". Resta anche il servizio Usca contraddistinto dalla presenza del medico che oltre al tampone effettua la visita del paziente al domicilio. 
Dall'inizio della pandemia a oggi l'ufficio Igiene pubblica ha effettuato circa 1.700 tamponi a domicilio nel pratese e 6.000 nelle varie rsa di tutto il territorio coperto dall'Asl Toscana centro di cui 967 nelle strutture pratesi. Un lavoro complesso e nelle prima fasi della pandemia anche convulso, che però ha permesso, soprattutto a Prato, di mantenere sostanzialmente la situazione sotto controllo. Anche i dati settimanali sono confortanti, ma al momento nessuno si sente di cantare vittoria. Oggi i nuovi casi registrati a Prato secondo il report della Regione sono 2 e in tutta la Toscana sono 6. Zero i decessi
 
logo_footer_notiziediprato
logo_footer_notiziediprato

Notizie di Prato

è una testata registrata presso il Tribunale di Prato
(N° 4 del 14/02/2009)
Iscrizione al Roc n° 20.901

Direttore responsabile: Claudio Vannacci

Editore: Toscana Tv srl

Redazione: Via del Biancospino, 29/b, 50010
Capalle/Campi Bisenzio (FI)

Notizie di Prato

è una testata registrata presso il Tribunale di Prato
(N° 4 del 14/02/2009)
Iscrizione al Roc n° 20.901

Direttore responsabile: Claudio Vannacci

Editore: Toscana Tv srl

Redazione: Via del Biancospino, 29/b, 50010
Capalle/Campi Bisenzio (FI)
©2024 Notizie di Prato - Tutti i diritti riservati
Powered by Rubidia