Categorie
Edizioni locali

Adeguamento antisismico, via ai lavori in due scuole di Poggio a Caiano


Gli interventi, frutto dello screening effettuato su tutte le strutture scolastiche, termineranno in tempo per il rientro in classe. L'investimento è di 130mila euro


Redazione


Dopo le verifiche di vulnerabilità sismica e le indagini diagnostiche su solai e controsoffitti svolti nel corso di quest’anno sui propri edifici scolastici, il Comune di Poggio a Caiano ha deciso di realizzare alcune importanti opere di adeguamento strutturale per incrementare ancora la sicurezza delle scuole. 

Due gli istituti interessati dai cantieri che sono partiti lunedì 9 agosto e termineranno per l’inizio del prossimo anno scolastico: la scuola De Amicis a Poggetto e la primaria Lorenzo il Magnifico di Poggio. L’investimento è rispettivamente di 97 mila euro e di 33 mila euro.
In entrambi gli edifici sarà effettuato l’adeguamento e il miglioramento sismico e alla De Amicis saranno sistemati anche i solai. 
Trattandosi di strutture con molti anni alle spalle, le indagini eseguite tra il 2020 ed il 2021 hanno consentito di rilevare le criticità presenti per intervenire tempestivamente. Sebbene gli edifici siano in buone condizione, l’amministrazione comunale ha ritenuto comunque opportuno dar seguito ad un’attività di monitoraggio e prevenzione, risanando ed apportando i necessari miglioramenti.
“La scuola per noi è una priorità e lo conferma il fatto che anche per questo mese di agosto siamo a lavoro nei nostri istituti.  È un investimento importante quello sulle scuole De Amicis a Poggetto e Lorenzo Il Magnifico a Poggio a Caiano – spiega il sindaco Puggelli- che come amministrazione abbiamo voluto finanziare per garantire ancora di più la sicurezza dei nostri ragazzi perché i due plessi sono stati costruiti molti anni fa. Il primo passo che abbiamo voluto fare è stato quello di svolgere una diagnosi attenta che ci permettesse di capire lo stato di salute degli edifici. Appena ottenuti i risultati, ci siamo attivati immediatamente per trovare le risorse necessarie e sostenere queste importanti opere finalizzate a intervenire sui segni del tempo. Non solo grandi opere, come i progetti per le nuove scuole che speriamo siano finanziate, ma anche un’attenta attività di monitoraggio e manutenzione dell’esistente”.
“Quando si parla di edifici pubblici, frequentati da molte persone – conferma l’assessore Bertini- la prevenzione è fondamentale, ancor di più se si tratta di scuole. Per questo motivo la nostra amministrazione ha avviato e sviluppato un controllo sullo stato degli edifici scolastici mettendo in atto un’indagine approfondita per verificarne la sicurezza al massimo livello di approfondimento possibile. I risultati del controllo hanno comportato la necessità degli interventi in corso, sui quali non abbiamo mai esitato ad investire perché non c’è nulla di più prezioso della sicurezza dei nostri ragazzi”.
Edizioni locali: Comuni Medicei
logo_footer_notiziediprato
logo_footer_notiziediprato

Notizie di Prato

è una testata registrata presso il Tribunale di Prato
(N° 4 del 14/02/2009)
Iscrizione al Roc n° 20.901

Direttore responsabile: Claudio Vannacci

Editore: Toscana Tv srl

Redazione: Via del Biancospino, 29/b, 50010
Capalle/Campi Bisenzio (FI)

Notizie di Prato

è una testata registrata presso il Tribunale di Prato
(N° 4 del 14/02/2009)
Iscrizione al Roc n° 20.901

Direttore responsabile: Claudio Vannacci

Editore: Toscana Tv srl

Redazione: Via del Biancospino, 29/b, 50010
Capalle/Campi Bisenzio (FI)
©2024 Notizie di Prato - Tutti i diritti riservati
Powered by Rubidia