Categorie
Edizioni locali

A Narnali il 2015 inizia nel migliore dei modi con tre interventi richiesti da anni


Arriva il finanziamento per la palestra della scuola Don Bosco. Ponte al confine con Viaccia in sicurezza in via Pistoiese e passaggio ciclopedonale per la stazione San Paolo Borgonuovo.


Redazione


Il nuovo anno porta tre buone notizie agli abitanti di Narnali su altrettanti problemi lasciati in sospeso da troppo tempo: il Credito sportivo ha concesso il finanziamento di un milione di euro per la realizzazione della palestra della Don Bosco, a breve sarà inaugurato il collegamento ciclopedonale con la stazione di San Paolo Borgonuovo e la messa in sicurezza del passaggio pedonale del ponte lungo via Pistoiese che divide Narnali da Viaccia. Cominciamo proprio da quest'ultimo intervento. Ce n'eravamo occupati quasi un anno fa per denunciare il problema (LEGGI L'ARTICOLO). La differenza si vede: ora i pedoni posso camminare in sicurezza grazie ad un marciapiede più ampio e a due attraversamenti pedonali rialzati, a sinistra e a destra del ponte. In questo tratto è stato posto un limite di velocità a 30 km/h. "Un piccolo intervento che ha fatto la differenza – spiega Andrea Colzi, segretario Pd di Narnali ed ex consigliere comunale d'opposizione, che proprio un anno fa denunciò il problema – Questa è la dimostrazione che non era una questione economica ma solo volontà politica. Ora le persone possono andare alla posta, in farmacia o al forno in tutta sicurezza".

L'altra bella notizia è la fine dell'odissea per la palestra Don Bosco. "Appena è uscito il bando per gli impianti sportivi, prima di Natale, abbiamo partecipato e a fine dicembre è arrivata la risposta positiva del Credito sportivo – spiega l'assessore al bilancio Monia Faltoni – tra l'altro l'interesse è agevolato, poco più dell'1%. Adesso gli uffici stanno terminando il progetto esecutivo, poi la gara e siamo pronti a partire con i lavori". Sempre per la scuola Don Bosco, sono stati chiesti al governo 2,5 milioni di euro per il completamento dell'ampliamento dell'edificio, da anni composto solo da uno scheletro. Al momento non c'è risposta.
Questione di settimane e chi abita a Narnali potrà raggiungere la vicina stazione ferroviaria o comunque oltrepassare il viadotto della tangenziale in tutta sicurezza, passando da via Castagnavizze.

Resta il problema traffico e la mancanza di un collegamento diretto con l'ospedale di Prato. Due questioni legate anche alla chiusura del sottopasso di via Ciulli. Le soluzioni però sono complesse richiedono tempi lunghi.  

E.B.
Edizioni locali: Prato
logo_footer_notiziediprato
logo_footer_notiziediprato

Notizie di Prato

è una testata registrata presso il Tribunale di Prato
(N° 4 del 14/02/2009)
Iscrizione al Roc n° 20.901

Direttore responsabile: Claudio Vannacci

Editore: Toscana Tv srl

Redazione: Via del Biancospino, 29/b, 50010
Capalle/Campi Bisenzio (FI)

Notizie di Prato

è una testata registrata presso il Tribunale di Prato
(N° 4 del 14/02/2009)
Iscrizione al Roc n° 20.901

Direttore responsabile: Claudio Vannacci

Editore: Toscana Tv srl

Redazione: Via del Biancospino, 29/b, 50010
Capalle/Campi Bisenzio (FI)
©2024 Notizie di Prato - Tutti i diritti riservati
Powered by Rubidia