Categorie
Edizioni locali

I Cavalieri vincono (22-6) il derby delle squadre rivelazione: basta un tempo per schiantare Roma


Redazione


Era stata annunciata come la sfida tra le due squadre rivelazione dei campionato e alla fine il campo ha detto che sono i Cavalieri la sorpresa più bella di questo Super10. I tuttineri di De Rossi e Gaetaniello battono senza troppi problemi anche la Roma nella seconda giornata di ritorno e dopo l’impresa di Treviso confermano forza e solidità. Un successo netto (22-6) maturato grazie ad un buon primo tempo che consente ai lanieri di salire al  terzo posto in classifica in coabitazione con Rovigo.E’ stata la Futura Park a rendersi subito pericolosa con azione di Persico, ma Gori salva intercettando l’ovale e sventando il pericolo. Dopo le prime fasi di studio, i Cavalieri riescono a conquistare il predominio territoriale e conquistano due calci di punizione, che giocati alla mano li portano ad un passo dalla meta. Sulla seconda azione i Cavalieri conquistano un calcio di punizione che Wakarua, al 21′, mette a segno per il 3-0 parziale. Appena due minuti e i lanieri provano a sferrare il colpo del ko, con una grande azione alla mano che vede prima la carica dei trequarti, con Fronzoni bravissimo all’impatto sugli avversari, poi con Poloni e Biagi a fare da teste di ponte per l’attacco laniero. Galante fa il playmaker al largo e Giovanchelli serve a Narvaez il pallone che il pilone argentino trasforma in meta. Splendida azione di squadra, coronata da Wakarua che centra ancora i pali per il 10-0 parziale. Nel finale di tempo (41’), sono ancora i Cavalieri ad andare in meta con una splendida azione concertata. Si parte da una mischia del limite dei 22 avversari, partenza di Purll, passaggio a Gori che apre al largo per Wakarua, la difesa romana scivola a chiudere, ma Wakarua va a servire all’interno Burton su cui la difesa bianconera non riesce a recuperare in tempo. Wakarua non trasforma e così al fischio successivo di Dordolo si va all’intervallo con i Cavalieri in vantaggio 15-0.Nella ripresa Burton prova un drop all’11′ ma non centra i pali, Wakarua poco dopo, al 14′ sbagli un piazzato. La Roma reagisce e trova i pali con i calci di Freschi al 25′ e al 33′, accorciando le distanze sul 15-6, ma proprio nel finale i Cavalieri trovano ancora la via della meta con Poloni al 41′. Dopo la susseguente trasformazione di Wakarua Dordolo fischia la fine. Prossimo appuntamento dei Cavalieri il 7 febbraio al Chersoni contro Parma in Coppa Italia. Vista la sosta dei Sei Nazioni, il campionato riprenderà invece solo il 27 marzo a Viadana.Risultati: Petrarca Pd-Treviso 8-3, L’Aquila-Gran Parma 28-12, Prato-Roma 22-6, Venezia-Viadana 0-6, Parma-Rovigo 18-20.Classifica: Treviso 36, Viadana 34, Prato e Rovigo 29, Padova 28, Parma 27, Roma 23, L’Aquila 19, Venezia 13, Gran Parma 11.
logo_footer_notiziediprato
logo_footer_notiziediprato

Notizie di Prato

è una testata registrata presso il Tribunale di Prato
(N° 4 del 14/02/2009)
Iscrizione al Roc n° 20.901

Direttore responsabile: Claudio Vannacci

Editore: Toscana Tv srl

Redazione: Via del Biancospino, 29/b, 50010
Capalle/Campi Bisenzio (FI)

Notizie di Prato

è una testata registrata presso il Tribunale di Prato
(N° 4 del 14/02/2009)
Iscrizione al Roc n° 20.901

Direttore responsabile: Claudio Vannacci

Editore: Toscana Tv srl

Redazione: Via del Biancospino, 29/b, 50010
Capalle/Campi Bisenzio (FI)
©2024 Notizie di Prato - Tutti i diritti riservati
Powered by Rubidia