Categorie
Edizioni locali

Entusiasmo in piazza per il nuovo Prato. Pisanu la ciliegina su un’ottima campagna acquisti


Redazione


A quattro giorni dall’esordio in campionato il Prato riparte da un nuovo, importante contatto diretto con la città e i propri tifosi. Il ritorno in Prima Divisione ha riacceso l’entusiasmo e così la presentazione di ieri sera in piazza del Comune si è trasformata in una grande festa. Festa che è coincisa con l’ultimo giorno di mercato, che ha visto il club laniero grande protagonista. Soltanto nelle ultime ore sono arrivati tre nuovi giocatori, uno dei quali, Andrea Pisanu, rappresenta il colpo da novanta che tutta la tifoseria attendeva con ansia. Chi si lamentava per una società piuttosto sorniona in fase di campagna acquisti è stato zittito da due giorni scoppiettanti. Sono arrivati due attaccanti come Pesenti, le ultime due stagioni in B all’Albinoleffe, e Alberti, arrivato dal Monza. Giocatori che, pur avendo giocato poco nelle rispettive società di appartenenza, hanno le qualità giuste per completare un reparto che già contava su Silva Reis, Basilico, Vieri e Morelli, senza dimenticare la scommessa Benedetti. A centrocampo è stato inserito Geroni, anche lui proveniente dall’Albinoleffe, tassello prezioso in una zona del campo dove saranno importanti la fisicità e l’esperienza di Gori, il dinamismo di Fogaroli, la qualità di Cavagna e Marongiu e la corsa di elementi duttili come Varutti e Sacenti. La ciliegina sulla torta è rappresentata da Andrea Pisanu, talento assoluto, capace di risultare determinante anche in serie A con la maglia del Parma. Reduce da una serie di infortuni, dal suo completo recupero potrebbero dipendere le fortune del Prato. Infine il reparto difensivo. Ai confermati Lamma, De Agostini e Visibelli si sono aggiunti Baresi, Patacchiola, Serafini e l’ultimo arrivato Scrugli, giovane di cui si dice un gran bene. A vegliare su di loro ci sarà Layeni, tornato a Prato dopo una paio di stagioni all’Albinoleffe in cui ha avuto l’occasione di confrontarsi con la serie B. Un gruppo ben assortito quello messo a disposizione di Vincenzo Esposito, con un mix tra elementi di esperienza, giovani che vorranno mettersi in mostra e giocatori in cerca di riscatto. Quel qualcosa in più lo dovrà regalare proprio il tecnico torinese, tornato a Prato dopo sette anni. A testare il valore di questo Prato, già protagonista di buone prestazioni in Coppa Italia, ci penserà il Trapani. Domenica pomeriggio, sotto il caldo sole della Sicilia, Lamma e compagni si troveranno di fronte un’altra neopromossa piena di entusiasmo. A guidare in campo gli amaranto ci sarà la stella Salvatore Gambino, uno che in carriera ha vestito le maglie di Borussia Dortmund e Colonia, collezionando una settantina di presenze in Bundesliga, conquistando il Meisterschale nel 2002.

Nicola Giannattasio

logo_footer_notiziediprato
logo_footer_notiziediprato

Notizie di Prato

è una testata registrata presso il Tribunale di Prato
(N° 4 del 14/02/2009)
Iscrizione al Roc n° 20.901

Direttore responsabile: Claudio Vannacci

Editore: Toscana Tv srl

Redazione: Via del Biancospino, 29/b, 50010
Capalle/Campi Bisenzio (FI)

Notizie di Prato

è una testata registrata presso il Tribunale di Prato
(N° 4 del 14/02/2009)
Iscrizione al Roc n° 20.901

Direttore responsabile: Claudio Vannacci

Editore: Toscana Tv srl

Redazione: Via del Biancospino, 29/b, 50010
Capalle/Campi Bisenzio (FI)
©2024 Notizie di Prato - Tutti i diritti riservati
Powered by Rubidia