Categorie
Edizioni locali

A Prato i campionati del mondo di pattinaggio artistico. E’ la prima volta nella storia: in palio il titolo degli Obbligatori


Appuntamento dal 26 al 28 settembre al PalaKobilica. A promuovere l'evento la società Primavera Prato, in collaborazione col Dlf Pistoia. Magelli: “E' il coronamento di un percorso ultra-decennale di promozione del pattinaggio artistico a Prato e in Toscana”


Stefano De Biase


Per la prima volta nella storia i campionati del mondo di pattinaggio artistico, specialità obbligatori, si terranno a Prato. Non si tratta di una prima volta in assoluto solo per la provincia laniera ma anche per tutta la Toscana. L’appuntamento è dal 26 al 28 settembre al palazzetto dello sport di Prato, PalaKobilica, e in città arriveranno quasi 200 atleti dalle varie nazioni del mondo. A organizzare l’evento è la Primavera Prato, società che fra settore giovanile e senior conta più di 120 tesserati, in collaborazione col Dlf Pistoia e con il patrocinio delle istituzioni territoriali. La specialità degli obbligatori vedrà gli atleti cimentarsi in esercizi tecnici da sviluppare su un percorso predefinito. In totale sono 58 gli esercizi fra cui scegliere, venendo poi valutati su difficoltà e tecnica. “Abbiamo voluto con forza fare arrivare a Prato un simile evento di caratura mondiale – commenta Marina Magelli, presidente della Primavera Prato -. Quest’anno tutti i vari mondiali su rotelle saranno organizzati in Italia e noi ci siamo candidati per il pattinaggio artistico riscontrando successo a livello federale. A sfidarsi saranno le categorie Cadetti, Jeunesse, Juniores e Seniores, sia maschili che femminili”.

Per sapere se ci saranno esponenti di Prato alla competizione mondiale si dovrà prima attendere la disputa dei campionati italiani, fissati sempre a Prato al PalaKobilica dal 29 maggio al 2 giugno. Nel maschile hanno ambizioni di qualificazione Mattia Danesi e Niccolò Mariotti, nel femminile Desirèe Cocchi (che però dovrà passare anche dalle qualificazione europee). “I mondiali per noi rappresentano il coronamento di un lavoro ultra-decennale per promuovere a Prato e in Toscana il pattinaggio artistico – conclude Magelli -. Un percorso che continua ad avere successo nonostante tutte le difficoltà infrastrutturali che dobbiamo superare anno dopo anno. Adesso chiediamo alle istituzioni di starci vicino e di aiutarci dal punto di vista logistico per la migliore riuscita possibile dell’evento”.

Per il territorio sarà anche un’occasione di sviluppo turistico. Sono già in corso infatti prenotazioni da ogni parte del mondo: Germania, Spagna, Stati Uniti, Cile Paraguay, Argentina, Australia e Nuova Zelanda, solo per citarne alcuni. “Un motivo di vanto per la città – sottolinea il vicesindaco, nonché assessore allo sport, Simone Faggi -. Un evento che ha tutto l’appoggio dell’amministrazione e della macchina comunale e che esporterà l’immagine e lo sport di Prato in tutto il mondo”.  

Edizioni locali: Prato
logo_footer_notiziediprato
logo_footer_notiziediprato

Notizie di Prato

è una testata registrata presso il Tribunale di Prato
(N° 4 del 14/02/2009)
Iscrizione al Roc n° 20.901

Direttore responsabile: Claudio Vannacci

Editore: Toscana Tv srl

Redazione: Via del Biancospino, 29/b, 50010
Capalle/Campi Bisenzio (FI)

Notizie di Prato

è una testata registrata presso il Tribunale di Prato
(N° 4 del 14/02/2009)
Iscrizione al Roc n° 20.901

Direttore responsabile: Claudio Vannacci

Editore: Toscana Tv srl

Redazione: Via del Biancospino, 29/b, 50010
Capalle/Campi Bisenzio (FI)
©2024 Notizie di Prato - Tutti i diritti riservati
Powered by Rubidia