Categorie
Edizioni locali

Musica e poesia per una “Preghiera per la pace”: Massimo Luconi rilegge i versi di Senghor


Redazione


Un incontro di culture musicali che unisce la profonda tradizione africana e gli influssi moderni del jazz alla poetica di Senghor. Gran finale del cartellone degli eventi culturali della Missione diocesana che stasera, giovedì 24 settembre, propone “Preghiera per la pace”, concerto-recital ideato dal regista teatrale Massimo Luconi. A Prato, nella chiesa di San Francesco, presso l’omonima piazza, alle 21,15, la voce dell’attore Fernando Maraghini rileggerà i testi più significativi di uno dei maggiori poeti contemporanei africani, il raffinato Leopold Sedar Senghor. Autore senegalese di lingua francese, Senghor è stato anche presidente del suo Paese per vent’anni, dal 1960 al 1980. Ambasciatore della negritudine, Senghor, cattolico in terra musulmana, esprime la sua visione poetica a partire dal riscatto africano attraverso il concetto di “umanesimo pacifico” nel quale ogni popolo ha il diritto ad esprimersi dando il meglio di sé.La lettura dei testi sarà accompagnata da musiche originali eseguite da Mirio Cosottini, piano e tromba, Dialy Mady Cissoko, kora, Papi Thiam alle percussioni e canto, e Mirko Guerrini al sax. L’ingresso è libero.
logo_footer_notiziediprato
logo_footer_notiziediprato

Notizie di Prato

è una testata registrata presso il Tribunale di Prato
(N° 4 del 14/02/2009)
Iscrizione al Roc n° 20.901

Direttore responsabile: Claudio Vannacci

Editore: Toscana Tv srl

Redazione: Via del Biancospino, 29/b, 50010
Capalle/Campi Bisenzio (FI)

Notizie di Prato

è una testata registrata presso il Tribunale di Prato
(N° 4 del 14/02/2009)
Iscrizione al Roc n° 20.901

Direttore responsabile: Claudio Vannacci

Editore: Toscana Tv srl

Redazione: Via del Biancospino, 29/b, 50010
Capalle/Campi Bisenzio (FI)
©2024 Notizie di Prato - Tutti i diritti riservati
Powered by Rubidia