Categorie
Edizioni locali

Al Fabbricone sette giorni di spettacoli sul tema della guerra al terrore


Redazione


Da oggi, sabato 23, a domenica 31 gennaio va in scena al Fabbricone di Prato qualcosa di veramente speciale, un’ “occasione” teatrale da non perdere. Questa volta infatti non si può parlare di un vero e proprio spettacolo, ma di una “serie” di spettacoli che seguono strade diverse, ma che sono accomunati dal tema della guerra contro il terrore sostenuta dalle potenze occidentali.“Spara, trova il tesoro e ripeti” è un esperimento scenico che colpisce per il suo coraggio e la sua volontà di proporre qualcosa di completamente nuovo. Un Teatro inusuale, particolarissimo, che è forse difficile da spiegare, ma semplicissimo da vivere.Tutto nasce, quasi per caso, nella primavera del 2007, quando Mark Ravenhill, colpito da un attacco epilettico, si dimentica di aver preso l’impegno di scrivere uno spettacolo al giorno per tutti le sedici giornate dell’Edimburgh International festival. Colpito da questa sorta di sincope esistenziale, decide di plasmare una rappresentazione che prevede una struttura unitaria come corpo ma divisa in diciassette brevi pièces, ispirate a opere teatrali, letterarie o cinematografiche. Il risultato è incredibile, ai limiti dell’impossibile: un provocante e ragionato spaccato della contemporaneità, immerso in un’atmosfera da tragedia classica e intriso di un humor a volte ambiguo.La caratteristica comune che presentano tutte le piccole rappresentazioni è il riferimento alla guerra neocoloniale intrapresa dall’Occidente in Medio Oriente, che ha le sembianze di un videogame che rapisce il “giocatore” tutti i giorni all’ora del telegiornale. Le parti di questo mastodontico esperimento drammaturgico, infatti, trasmettono una tensione e una carica emotiva che è la stessa che subiscono quotidianamente i fruitori dei servizi giornalistici che trattano di questo grande conflitto, che si combatte non soltanto su un piano puramente logistico, ma anche su un piano mediatico. Di seguito elenco le date e la scansione delle rappresentazioni:sabato 23 gennaio ore 21 NASCITA DI UNA NAZIONE / LE TROIANE; domenica 24 gennaio ore 16 DELITTO E CASTIGO / PARADISO PERDUTO; martedì 26 gennaio ore 21 DELITTO E CASTIGO / PARADISO PERDUTO; mercoledì 27 gennaio ore 21 TERRORE E MISERIA / IL MIKADO; giovedì 28 gennaio ore 21 GUERRA E PACE / ODISSEA; venerdì 29 gennaio ore 21 LA MADRE / DONNE IN AMORE; sabato 30 gennaio ore 16 LE TROIANE / GUERRA E PACE / LA MADRE / DONNE IN AMORE / IL MIKADO; domenica 31 gennaio ore 16  DELITTO E CASTIGO / PARADISO PERDUTO / ODISSEA / TERRORE E MISERIA / NASCITA DI UNA NAZIONE.Tanti piccoli momenti scenici che, giorno dopo giorno, vengono affidati alla capacità dello spettatore di far denotare la sineddoche, unica via per entrare nella profondità di questo strano progetto.

Elia Frosini

logo_footer_notiziediprato
logo_footer_notiziediprato

Notizie di Prato

è una testata registrata presso il Tribunale di Prato
(N° 4 del 14/02/2009)
Iscrizione al Roc n° 20.901

Direttore responsabile: Claudio Vannacci

Editore: Toscana Tv srl

Redazione: Via del Biancospino, 29/b, 50010
Capalle/Campi Bisenzio (FI)

Notizie di Prato

è una testata registrata presso il Tribunale di Prato
(N° 4 del 14/02/2009)
Iscrizione al Roc n° 20.901

Direttore responsabile: Claudio Vannacci

Editore: Toscana Tv srl

Redazione: Via del Biancospino, 29/b, 50010
Capalle/Campi Bisenzio (FI)
©2024 Notizie di Prato - Tutti i diritti riservati
Powered by Rubidia