Categorie
Edizioni locali

La vicepresidente della Regione Toscana a pranzo con i profughi di Poggio a Caiano


Si è tenuta ieri la visita di Stefania Saccardi alla comunità ospite nel comune mediceo. L'assessore regionale ha manifestato pieno apprezzamento per l'iniziativa avviata di impiegare i rifugiati in servizi di pubblica utilità


Redazione


Un pranzo dai sapori internazionali. Ieri, venerdì 28 novembre, la comunità di rifugiati ospiti della Prefettura di Prato nella struttura del Consorzio Astir in via Umberto I, ha fatto assaggiare i piatti tipici della propria cucina nazionale a dei commensali d’eccezione. Il pranzo dai sapori speziati si è tenuto nel giorno della visita in provincia di Prato del vicepresidente e Assessore della Regione Toscana al Welfare e all’Integrazione socio-sanitaria, Stefania Saccardi, che si è seduta al tavolo con il sindaco di Poggio a Caiano, Marco Martini, all’assessore al Sociale, Francesco Puggelli e ad altri rappresentati istituzionali. La visita è stata l’occasione per illustrare all’assessore Saccardi l’iniziativa di cui il Comune mediceo si è fatto promotore volta all’impiego dei profughi in attività di pubblica utilità in forma gratuita e di volontariato. “E’ un ottimo esempio quello del Comune di Poggio a Caiano di come si fa e si deve fare integrazione – ha commentato Stefania Saccardi, manifestando pieno apprezzamento per l’iniziativa che ha preso il via la scorsa settimana e annunciando la volontà della Regione Toscana di seguire i passi dell’amministrazione medicea. “E’ un esempio – ha continuato – di rispetto dei costumi e delle abitudini di chi è accolto ma con l’attenzione ad attività a servizio della comunità che ospita. Come Regione Toscana stiamo pensando a progetti che vadano ad impiegare le persone che noi accogliamo nelle varie strutture che abbiamo sui territori e che possano essere d’aiuto sia per imparare un mestiere sia per permettere a queste persone di rendere un contributo in termini di lavoro e di attività alle comunità che li accolgono”.

“Siamo lieti della presenza della vicepresidente della Regione e del suo apprezzamento al nostro progetto che continueremo a sviluppare nella logica dell’accoglienza” ha commentato il sindaco Martini che ha poi aggiunto: “Mi preme ringraziare anche la cittadinanza poggese per la sensibilità nei confronti delle comunità dei profughi presenti a Poggio a Caiano e per le loro testimonianze di solidarietà a cui si aggiunge anche il parere positivo della Regione”. Il pranzo è stato anche un momento di convivialità e di approfondimento della cultura dei rifugiati ospiti dalla struttura in via Umberto I che hanno avuto l’occasione di condividere con l’amministrazione, la rappresentante regionale e i presenti, qualcosa della loro cultura e della loro tradizione.

Edizioni locali: Comuni Medicei
logo_footer_notiziediprato
logo_footer_notiziediprato

Notizie di Prato

è una testata registrata presso il Tribunale di Prato
(N° 4 del 14/02/2009)
Iscrizione al Roc n° 20.901

Direttore responsabile: Claudio Vannacci

Editore: Toscana Tv srl

Redazione: Via del Biancospino, 29/b, 50010
Capalle/Campi Bisenzio (FI)

Notizie di Prato

è una testata registrata presso il Tribunale di Prato
(N° 4 del 14/02/2009)
Iscrizione al Roc n° 20.901

Direttore responsabile: Claudio Vannacci

Editore: Toscana Tv srl

Redazione: Via del Biancospino, 29/b, 50010
Capalle/Campi Bisenzio (FI)
©2024 Notizie di Prato - Tutti i diritti riservati
Powered by Rubidia