Categorie
Edizioni locali

Simone Calamai si candida al bis come sindaco di Montemurlo, lo sostiene il centrosinistra


L'attuale primocittadino punta al secondo mandato per portare a termine i tanti progetti già in cantiere a partire da quelli legati al Pnrr e a quelli per la sicurezza idrogeologica del territorio


Claudio Vannacci


È Simone Calamai il candidato sindaco del Partito Democratico alle prossime elezioni amministrative a Montemurlo. L’assemblea dell’Unione comunale del Partito democratico montemurlese ha ufficializzato all’unanimità la candidatura, riconfermando al sindaco uscente la piena fiducia per l’importante lavoro svolto in questi anni. Sarà sostenuto da una coalizione di centrosinistra, la stessa che lo ha appoggiato durante il primo mandato.

La presentazione della candidatura si è svolta questa mattina, sabato 10 febbraio, al Victory Cafè di via Labriola con una sala piena di persone, tra le quali non hanno voluto far mancare la propria presenza tre sindaci che hanno segnato la storia del territorio, Umberto Orlandi, Ivano Menchetti e Mauro Lorenzini che hanno rinnovato il loro appoggio a Calamai e che esprimono la continuità di un cammino di trasformazione e rigenerazione del territorio iniziato molti anni fa.

La candidatura di Calamai è stata presentata dal segretario dell’unione comunale Pd, Alberto Vignoli e da quello provinciale, Marco Biagioni, ai quali Calamai ha rivolto un ringraziamento per il costante appoggio del Pd in questi anni di mandato, anche nei momenti più complicati. “Simone Calamai è stata la scelta naturale del Pd montemurlese in virtù del lavoro svolto in questi cinque anni – spiega il segretario comunale Pd, Alberto Vignoli -. Sono stati anni segnati dall’emergenza sanitaria del Covid e purtroppo dall’alluvione. Il sindaco ha dimostrato di essere presente sempre in prima persona nel governo del territorio, diventando un punto di riferimento per tutta la comunità di Montemurlo”.

Per Simone Calamai dunque la possibilità di ottenere un secondo mandato da sindaco, nel segno della continuità e per portare a termine i tanti progetti già in cantiere. “Fare il sindaco è un grande onore e la ricandidatura è per me motivo di grande orgoglio – ha detto – . Sento tutta la responsabilità per un ruolo così importante che richiede tanta passione ed energia. Continuerò a lavorare con questo stesso spirito nell’interesse esclusivo dei cittadini, che ringrazio per la vicinanza che mi hanno espresso in questi anni, per i loro consigli, le loro segnalazioni che ci hanno permesso di lavorare al miglioramento del territorio. Come sindaco ho sempre voluto dare risposte concrete ai problemi delle persone che si sono trovate ad affrontare situazioni mai vissute prima. Dal lavoro fatto ora dobbiamo ripartire e lo dobbiamo fare con la stessa attenzione e lo stesso entusiasmo di questi anni appena trascorsi”.

Cinque i punti strategici sui quali si concentrerà l’impegno di Calamai per i prossimi cinque anni. Il primo è il tema dei “servizi”. Se il cittadino deve essere al centro, i servizi devono essere di qualità. Il secondo grande tema è quello del Pnrr. Il Comune di Montemurlo ha intercettato in questi cinque anni del mandato Calamai 15 milioni di euro, che nei prossimi cinque anni si concretizzeranno in nuovi spazi pubblici e servizi per i cittadini ed andranno a disegnare la “Montemurlo del 2030”. Il terzo punto è legato alla tutela, valorizzazione e sicurezza dell’ambiente. L’alluvione dello scorso novembre richiede ancora maggior impegno su queste tematiche per intercettare nuove risorse e far arrivare sul territorio, da parte degli enti competenti, interventi di ricostruzione. Il quarto è la valorizzazione dell’ambiente e della collina, importante per la qualità della vita e non per ultimo il tema della “rigenerazione urbana” con una particolare attenzione ai temi dello sviluppo e del lavoro per dare sempre nuove “opportunità” ai nostri cittadini e a tutta la comunità.

Il segretario provinciale Marco Biagioni ha espresso parole di plauso per il lavoro svolto da Calamai sul territorio: “Montemurlo è quella realtà che sa coniugare la visione, gli obiettivi e le ambizioni di una grande città con quelle che sono le esigenze quotidiane delle persone. Montemurlo è un esempio per tutta la provincia Il perenne dialogo con il principio della prossimità, si esprime attraverso quell’idea che non si lascia indietro nessuno e che attraverso l’ascolto si possono migliorare le condizioni di tutti”.

Calamai lancia poi un appello a tutti i cittadini e a tutte le forze politiche che vorranno appoggiare la sua candidatura: “A Montemurlo c’è sempre stata una maggioranza affiatata e compatta e d’ora in avanti l’obiettivo è quello di costruire una coalizione ampia, coesa che mette al centro, nel rispetto di tutte le forze politiche, anche istanze civiche che meritano di essere ascoltate e valorizzate” La priorità è quella di continuare a stare a stretto contatto con i cittadini di Montemurlo, per questo il Partito Democratico continuerà con un percorso di confronto e ascolto. Già dalle prossime settimane saranno organizzati appositi tavoli tematici per la stesura del programma elettorale con il quale presentarsi alle prossime elezioni amministrative.

Tra chi appoggerà Calamai c’è la neonata formazione Montemurlo Sinistra italiana – Verdi che ha tra i suoi punti programmatici l’ecologia, la manutenzione del territorio, i diritti delle persone e dei lavoratori. “Vogliamo immaginare e costruire qualcosa che sappia costruire relazioni e stringere alleanze con i segmenti più avanzati della nostra comunità- spiega Alessio Laschi, storica figura della Sinistra Montemurlese.- Per questo motivo saremo presenti alle prossime elezioni comunali e chiederemo nei prossimi giorni un confronto programmatico con il Partito Democratico e con il candidato a sindaco Simone Calamai, che appoggiamo”.

Edizioni locali: Montemurlo

CONSIGLIATI

logo_footer_notiziediprato
logo_footer_notiziediprato

Notizie di Prato

è una testata registrata presso il Tribunale di Prato
(N° 4 del 14/02/2009)
Iscrizione al Roc n° 20.901

Direttore responsabile: Claudio Vannacci

Editore: Toscana Tv srl

Redazione: Via del Biancospino, 29/b, 50010
Capalle/Campi Bisenzio (FI)

Notizie di Prato

è una testata registrata presso il Tribunale di Prato
(N° 4 del 14/02/2009)
Iscrizione al Roc n° 20.901

Direttore responsabile: Claudio Vannacci

Editore: Toscana Tv srl

Redazione: Via del Biancospino, 29/b, 50010
Capalle/Campi Bisenzio (FI)
©2024 Notizie di Prato - Tutti i diritti riservati
Powered by Rubidia