Categorie
Edizioni locali

Le liste civiche si organizzano, oggi il battesimo di Federazione Toscana civica


Un listone civico per le prossime elezioni regionali. Obiettivo: dar vita a un movimento d'opinione per affermare la voce dei territori. "Toscana non è sinonimo di Firenze e viceversa - è stato detto nel corso della prima riunione all'ex cinema Cristal - la Toscana è una realtà stellare e la Regione deve smetterla di ignorare tutto quello che non è il capoluogo"


Redazione


Le liste civiche si organizzano e costruiscono un fronte comune contro l'asse Enrico Rossi – Matteo Renzi. Oggi a Prato, all'ex cinema Cristal, il battesimo di Federazione Toscana civica che raggruppa tutti i movimenti civici attivi nella regione, senza distinzione tra forze di governo e di opposizione. Amministratori e rappresentanti hanno sfidato l'allerta meteo e sono arrivati da molte parti della Toscana per aderire al progetto che punta a presentare una propria lista alle prossime elezioni regionali, una lista che nelle intenzioni dovrebbe accorciare la distanza tra cittadini e istituzioni, recuperare il partito – quello dell'astensionismo – che da anni riscuote il consenso maggiore, mettere fine al connubio strettissimo tra Toscana e Firenze perché, dicono i rappresentanti delle liste civiche, la Toscana è una realtà stellare e come tale deve essere governata. La Federazione Toscana civica ha tanto da rimproverare alla Regione: un dialogo che manca, risorse non equamente distribuite, scelte che premiano un territorio a dispetto di un altro. A suonare la carica l'ex sindaco di Prato Roberto Cenni che nel 2009 conquistò il Comune proprio perché espressione della società civile e per una intera legislatura o quasi impegnato anche a rimbrottare i partiti della coalizione “divisi e litigiosi”. “Credo che sia una buona cosa provare a diventare un movimento d'opinione con un suo rappresentante a livello regionale – ha detto Cenni – io non ho interesse a candidarmi in nessun ruolo ma voglio dare il mio contributo affinché nasca qualcosa che spinga la Regione a considerare le posizioni di tutti e non a trattare tutto quello che non è Firenze come una Cenerentola”. Dalle province di Siena, Grosseto, Arezzo, Firenze, Lucca sono arrivati in diversi. In prima fila il sindaco di Fiesole, membri della giunta comunale di Volterra, di diversi comuni del senese, consiglieri comunali provenienti da diversi territori; chi in veste di protagonista e chi di semplice osservatore, tutti riuniti sotto il tetto della Federazione Toscana civica per condividere le rispettive problematiche e cercare risposte.

Risposte che, questo è il sogno, potranno arrivare dalle urne della prossima tornata elettorale. Il nemico non sono i partiti, il nemico è il modello di governo regionale troppo distante, “astratto” per usare la stessa parola più volte ripetuta oggi da Roberto cenni. “Manca il dialogo, manca il confronto – ha detto Guido Mansueto, assessore ai Lavori pubblici di Casole d'Elsa – troppa la lontananza tra la Regione e il nostro territorio. Ho un passato di partito che non rinnego, ma posso dire che non ha portato a niente e allora l'impegno nella lista civica Pensare comune”. E come lui molti altri. Tanti territori, tanti problemi, tante lamentele. Le elezioni si avvicinano e la Federazione Toscana civica dovrà decidere come e dove collocarsi. Voci di corridoio darebbero praticamente per certo un avvicinamento a Giovanni Lamioni, grossetano, di estrazione civica, indicato da una parte di Forza Italia come il candidato ideale alla presidenza della Regione. Altre voci smentiscono in modo categorico. Tutto è ancora da vedere. Intanto da sottolineare la schiera di curiosi che si è presentata all'ex Cristal: molti con una tessera di partito in tasca.  

nt
Edizioni locali: Prato
logo_footer_notiziediprato
logo_footer_notiziediprato

Notizie di Prato

è una testata registrata presso il Tribunale di Prato
(N° 4 del 14/02/2009)
Iscrizione al Roc n° 20.901

Direttore responsabile: Claudio Vannacci

Editore: Toscana Tv srl

Redazione: Via del Biancospino, 29/b, 50010
Capalle/Campi Bisenzio (FI)

Notizie di Prato

è una testata registrata presso il Tribunale di Prato
(N° 4 del 14/02/2009)
Iscrizione al Roc n° 20.901

Direttore responsabile: Claudio Vannacci

Editore: Toscana Tv srl

Redazione: Via del Biancospino, 29/b, 50010
Capalle/Campi Bisenzio (FI)
©2024 Notizie di Prato - Tutti i diritti riservati
Powered by Rubidia