Categorie
Edizioni locali

Prato sempre più “cashless”: nel primo trimestre è la seconda provincia italiana per aumento della spesa fatta con bancomat e carte


In Italia solo Parma è cresciuta di più, mentre i pratesi sono primi per la media più bassa degli scontrini digitali con 12,9 euro, a conferma della sempre maggiore diffusione dei pagamenti elettronici


Claudio Vannacci


A Prato sempre più persone usano bancomat o carte per pagare, anche cifre minime. E’ quanto risulta dai dati che emergono dall’Osservatorio Alimentari Cashless di SumUp, che ha analizzato l’evoluzione dei pagamenti digitali nella spesa alimentare degli italiani nel primo trimestre 2024, a livello nazionale e provinciale.

Uno studio che evidenzia come ormai la spesa, in Italia, si fa sempre più con la carta: tra gennaio e marzo 2024 crescono del +29,2% le transazioni senza contanti nei supermercati e negozi di alimentari, una tendenza che riflette un cambio di abitudini nei consumi. A livello locale, l’aumento più elevato di transazioni senza contanti nei supermercati e negozi di alimentari si nota a Parma (+165,9%), con Prato che si piazza al secondo posto con un +104,2%. Gli scontrini digitali più bassi, invece, si battono proprio a Prato dove la media è di 12,9 euro, seguono le province di Trapani (14,8 euro) e Aosta (15,7 euro).

“Nel primo trimestre del 2024 – commenta Umberto Zola, Growth Marketing Lead di SumUp – abbiamo osservato come il trend del cashless nei negozi di alimentari accompagni le nuove esigenze e le nuove abitudini dei consumatori, con una diminuzione dello scontrino medio digitale e un’alta percentuale di pagamenti senza contanti per compere inferiori a 20 euro: dai dati dell’Osservatorio emerge quindi che la carta si usa non soltanto per la spesa nel carrello ma, soprattutto, per acquisti piccoli e quotidiani da pagare in cassa rapidamente o nei supermercati di prossimità e negozi di quartiere”.

Edizioni locali: Prato
logo_footer_notiziediprato
logo_footer_notiziediprato

Notizie di Prato

è una testata registrata presso il Tribunale di Prato
(N° 4 del 14/02/2009)
Iscrizione al Roc n° 20.901

Direttore responsabile: Claudio Vannacci

Editore: Toscana Tv srl

Redazione: Via del Biancospino, 29/b, 50010
Capalle/Campi Bisenzio (FI)

Notizie di Prato

è una testata registrata presso il Tribunale di Prato
(N° 4 del 14/02/2009)
Iscrizione al Roc n° 20.901

Direttore responsabile: Claudio Vannacci

Editore: Toscana Tv srl

Redazione: Via del Biancospino, 29/b, 50010
Capalle/Campi Bisenzio (FI)
©2024 Notizie di Prato - Tutti i diritti riservati
Powered by Rubidia