Categorie
Edizioni locali

Prato area di crisi, l’Uip guarda già avanti: “Adesso subito progetti concreti e puntiamo a riorganizzare la filiera”


Redazione


Si respira un’aria di soddisfazione negli uffici del Palazzo dell’Industria di via Valentini, all’indomani dell’inserimento di Prato nelle aree di crisi ammesse ai piani di reindustrializzazione della legge 99. Del resto erano stati per primi proprio gli Industriali ad avanzare l’idea al Tavolo di distretto di puntare tutto su questo progetto. “E’ un passo decisivo, quello dell’orientamento del Governo a favore dell’inclusione di Prato fra le aree di reindustrializzazione previste dalle leggi 99 e 181 – afferma Riccardo Marini, presidente dell’Unione Industriale Pratese -. Abbiamo superato a questo punto lo scoglio principale che ci attendeva in sede nazionale, al di là di ufficializzazioni e perfezionamenti del prossimo 1° ottobre. Ci rimangono però due passaggi fondamentali, legati l’uno all’altro: la definizione di progetti concreti e realisticamente incisivi e la realizzazione dell’accordo di programma, in cui un ruolo rilevante sarà coperto dalla Regione. Occorre tenere conto che, per la natura stessa degli strumenti normativi che utilizzeremo, non è possibile quantificare l’entità delle risorse a disposizione. E’ opportuno quindi elaborare a livello progettuale una piattaforma modulare, segmentabile a seconda degli scenari che si formeranno e delle priorità (di importanza ma anche temporali) per un efficace sostegno al sistema produttivo”.“Come Unione – prosegue Marini -siamo convinti che, al di là del punto fondamentale degli ammortizzatori sociali, sia prioritario il lavoro sul riassetto organizzativo della filiera, per qualificarla, irrobustirla e consolidarla, scongiurando gli sfilacciamenti in atto. Un lavoro da realizzare in un’ottica di sistema e con l’obiettivo della costruzione di nuovi modelli e nuove modalità di relazione, al di fuori di dinamiche rivendicative e di dialettiche più o meno conflittuali. Come Unione abbiamo già presentato agli attori locali, nella riunione del tavolo di distretto di fine luglio, le nostre proposte operative di massima: per noi sono quelle il punto da cui partire per i necessari sviluppi”.
logo_footer_notiziediprato
logo_footer_notiziediprato

Notizie di Prato

è una testata registrata presso il Tribunale di Prato
(N° 4 del 14/02/2009)
Iscrizione al Roc n° 20.901

Direttore responsabile: Claudio Vannacci

Editore: Toscana Tv srl

Redazione: Via del Biancospino, 29/b, 50010
Capalle/Campi Bisenzio (FI)

Notizie di Prato

è una testata registrata presso il Tribunale di Prato
(N° 4 del 14/02/2009)
Iscrizione al Roc n° 20.901

Direttore responsabile: Claudio Vannacci

Editore: Toscana Tv srl

Redazione: Via del Biancospino, 29/b, 50010
Capalle/Campi Bisenzio (FI)
©2024 Notizie di Prato - Tutti i diritti riservati
Powered by Rubidia