Categorie
Edizioni locali

Per le casse del Comune in arrivo il “tesoretto” di Alia Multiutility: i dividendi destinati a Prato superano i sei milioni di euro


Il Gruppo ha approvato il bilancio 2023 con risultati in forte crescita grazie alla fusione fra Alia, Acqua Toscana, Consiag e Publiservizi e il consolidamento del Gruppo Estra. Ai Comuni soci andranno in totale 33 milioni di euro.


Claudio Vannacci


Più di sei milioni di euro entreranno nelle casse del Comune di Prato grazie ai dividendi che Alia Multiutility distribuirà ai soci. Il consiglio di amministrazione presieduto da Lorenzo Perra ha infatti approvato il progetto di bilancio del Gruppo per il 2023. I risultati fanno registrare una forte crescita rispetto all’esercizio precedente, testimoniando i recenti sviluppi del progetto Multiutility, fra i quali la fusione fra Alia, Acqua Toscana, Consiag e Publiservizi (con effetti dal 1° febbraio 2023) e il consolidamento del Gruppo Estra (a partire dal 1° luglio 2023).
Nel dettaglio: i ricavi sono saliti a 1.086,3 milioni di euro, in aumento di 610,3 milioni (+128,2%) rispetto all’esercizio precedente grazie al consolidamento del gruppo Estra (+558,7 milioni) e alla crescita del settore ambiente (+51,6 milioni), son o stati fatti investimenti per oltre 162 milioni, mentre la proposta di dividendi per i Comuni soci, fissati a 33 milioni di euro, è in crescita a fronte dei 28 milioni del 2022.
Per il presidente Lorenzo Perra “il miglioramento dei risultati economici consolidati, che traspare in modo chiaro dai dati del bilancio 2023, va ben oltre la semplice somma algebrica dei numeri delle singole aziende coinvolte dal progetto Multiutility. Tutto questo conferma e rafforza ulteriormente la validità del percorso di aggregazione in cui siamo impegnati con tenacia e grande determinazione”. Secondo l’amministratore delegato Alberto Irace, “il progetto Multiutility è avviato su un sentiero di crescita che garantisce più infrastrutture alle comunità servite e, allo stesso tempo, maggiore efficienza e indipendenza tecnologica. I risultati economici confermano la validità della strategia perseguita da azionisti e management”.

“Sono soddisfatto – commenta Francesco Macrì, presidente esecutivo di Estra spa – che il consolidamento del Gruppo Estra abbia contribuito a far crescere Alia sia negli investimenti sul territorio che nei ricavi e quindi nell’utile netto consolidato. Estra è parte integrante del progetto Multiutility e tutti i dati dimostrano che stiamo percorrendo una strada che porta a risultati positivi per le amministrazioni pubbliche e quindi per i cittadini. Avanti con aumento dei dividendi, degli investimenti e con l’alleggerimento di bollette e tariffe”.

Edizioni locali: Prato

CONSIGLIATI

logo_footer_notiziediprato
logo_footer_notiziediprato

Notizie di Prato

è una testata registrata presso il Tribunale di Prato
(N° 4 del 14/02/2009)
Iscrizione al Roc n° 20.901

Direttore responsabile: Claudio Vannacci

Editore: Toscana Tv srl

Redazione: Via del Biancospino, 29/b, 50010
Capalle/Campi Bisenzio (FI)

Notizie di Prato

è una testata registrata presso il Tribunale di Prato
(N° 4 del 14/02/2009)
Iscrizione al Roc n° 20.901

Direttore responsabile: Claudio Vannacci

Editore: Toscana Tv srl

Redazione: Via del Biancospino, 29/b, 50010
Capalle/Campi Bisenzio (FI)
©2024 Notizie di Prato - Tutti i diritti riservati
Powered by Rubidia