Categorie
Edizioni locali

Lutto nel tessile pratese: è morta Paola Poli, per mezzo secolo anima del Gruppo Giannerini


L'imprenditrice aveva 71 anni ed è deceduta in Messico dove era in vacanza con il marito. Dalle sue aziende sono usciti filati pregiati per le più importanti griffe di alta moda e anche la seta per i paramenti destinati al Vaticano


Redazione


Lutto nel mondo del tessile pratese per la scomparsa dell’imprenditrice Paola Poli, deceduta a 71 anni,  in Messico, dove si trovava in vacanza con il marito Domenico Giannerini e la famiglia. I due coniugi,  iscritti da più di 50 anni alla Cna,  che ora si stringe intorno alla famiglia, sono stati i titolari e i fondatori del Gruppo Giannerini, pilastro del tessile di alta gamma e punto di riferimento del distretto pratese.
E’ stato proprio l’incontro con la giovane Paola, abilissima orditrice, negli anni ’60, a far scattare in Domenico la molla per mettere in  piedi quello che poi sarebbe diventato un caposaldo nel settore dell’orditura per campionari e di campionari tessili per conto terzi. Due le aziende del gruppo, entrambe con sede a Montemurlo: la Erghet & C e l’Orditura Poli Paola Grazia. Da entrambe, per mezzo secolo, sono usciti filati pregiati per le più importanti griffe di alta moda e anche la seta per i paramenti destinati al Vaticano. 
"L’improvvisa scomparsa di Paola Poli – si legge in una nota di Cna – rappresenta una grave perdita per tutto il distretto, visto che con la loro attività questa coppia di imprenditori ha realizzato campionari per i più importanti lanifici pratesi, come Cangioli, Biagioli e Pecci, e per i maggiori produttori di tessuti del Nord Italia, come Testa, Loro Piana, Honegger, Marzotto e Zegna. Una realtà apprezzata anche dai tanti dipendenti che avevano stretto un rapporto speciale con Paola e Domenico, tanto da diventare negli anni un’unica grande famiglia affezionata all’azienda e pronta a guardare al futuro". 
Non è un caso se, negli anni, Paola Poli aveva ottenuto numerosi riconoscimenti per il suo lavoro e per le sue doti umane, come il “David d’oro” nel 1987 per orditura a campioni e “Le chiavi della città” in occasione di una festa della donna e il Premio Margherita Bandini Datini il 6 marzo nel 2015. 
"Paola – conclude la nota di Cna – lascia un grande vuoto nella famiglia e nella realtà di Cna Toscana Centro e in tutti coloro che avevano imparato a conoscerla e ad apprezzarne la gentilezza e la disponibilità in qualsiasi situazione".
Condoglianze alla famiglia dal sindaco del Comune di Montemurlo, Mauro Lorenzini: "Mi stringo alla famiglia Giannerini, con la quale da anni c'è un rapporto di stima e affetto, per l'improvvisa scomparsa di Paola. Il Gruppo Giannerini ha rappresentato una fetta importante del mondo dell'artigianato di qualità del nostro distretto, imprenditori capaci e lungimiranti che hanno capito l'importanza della qualità e dell'innovazione per affrontare le sfide del mercato. In particolare ricordo con affetto che il 1 dicembre 2009, all'inizio del mio mandato, proprio tra le rocche e le rastrelliere dell'orditura Erghet, facemmo il primo consiglio comunale straordinario dedicato ai temi del lavoro. La famiglia Giannerini ci accolse con grande disponibilità, condividendo a pieno l'urgenza di parlare di lavoro, di rilancio del distretto montemurlese e di legalità. A distanza di quasi dieci anni da quel primo consiglio comunale, i risultati sono arrivati e oggi Montemurlo conosce un nuovo rilancio industriale. Per questo ancora una volta mi sento di ringraziare la famiglia Giannerini". L'imprenditrice era molto conosciuta a Montemurlo anche perché la figlia Michela, avvocato, ha lo studio a pochi passi dal municipio in centro a Montemurlo. Il sindaco Lorenzini, a nome dell'amministrazione comunale, parteciperà ai funerali dell'imprenditrice non appena la salma sarà rimpatriata dal Messico, dov'è avvenuta la tragedia.
Edizioni locali: Prato
logo_footer_notiziediprato
logo_footer_notiziediprato

Notizie di Prato

è una testata registrata presso il Tribunale di Prato
(N° 4 del 14/02/2009)
Iscrizione al Roc n° 20.901

Direttore responsabile: Claudio Vannacci

Editore: Toscana Tv srl

Redazione: Via del Biancospino, 29/b, 50010
Capalle/Campi Bisenzio (FI)

Notizie di Prato

è una testata registrata presso il Tribunale di Prato
(N° 4 del 14/02/2009)
Iscrizione al Roc n° 20.901

Direttore responsabile: Claudio Vannacci

Editore: Toscana Tv srl

Redazione: Via del Biancospino, 29/b, 50010
Capalle/Campi Bisenzio (FI)
©2024 Notizie di Prato - Tutti i diritti riservati
Powered by Rubidia