Categorie
Edizioni locali

A Premiere Vision le prime collezioni prodotte con il cardato rigenerato a impatto zero


Redazione


Muove i primi passi e si presenta sulla ribalta internazionale il progetto del cardato rigenerato, da più parti indicata come una delle carte che il distretto tessile pratese può giocare per uscire dalla crisi. Il concetto base è semplice: annullare l’impronta del processo di produzione del tessuto, certificando allo stesso tempo che è stato realizzato con materia prima rigenerata. E nasce proprio con con questa duplice finalità il marchio “Cardato Regenerated CO2 neutral”, garantito dalla Camera di Commercio di Prato. Sarà Premiere Vision, la più grande fiera del tessile in programma a  Parigi dal 15 al 18 settembre, a tenere a battesimo l’iniziativa, che è stata inserita anche nel nuovo “percorso del riciclo” lanciato dalla fiera per quegli acquirenti che sono interessati ad acquistare questo tipo di materiali. Il nuovo marchio sarà infatti sia protagonista di uno stand (Hall 2 – 5P38) che di una conferenza stampa per giornalisti internazionali (17 settembre ore 15 – Hall Mezzanine).“Avevamo presentato al Pitti Filati di gennaio la fibra rigenerata CO2 neutral, riscuotendo un grande interesse sia da parte delle aziende che della stampa specializzata – commenta Carlo Longo, presidente della Camera di Commercio di Prato – Le imprese del territorio ci hanno chiesto di garantire anche la presenza di rigenerato all’interno dei tessuti, per rispondere alle esigenze di una clientela che è sempre più attenta verso questo aspetto. E’ nato così questo marchio, con il quale le aziende possono dimostrare ai propri clienti il doppio virtuosismo della loro produzione (Co2 neutral + rigenerato) anche grazie alla garanzia di un soggetto terzo come la Camera di Commercio di Prato”.Partner dell’iniziativa è il Consorzio per la valorizzazione e la tutela dei prodotti tessili cardati, che ha collaborato all’individuazione delle aziende della filiera-tipo sulle quali è stata sperimentata l’operazione, con la consulenza di Prima Q. La validazione delle emissioni di CO2 prodotte nel ciclo di lavorazione del cardato è stata affidata a TUV Italia, l’autorevole ente di certificazione ed ispezione filiale della società tedesca TUV Sud che per la prima volta ha sperimentato questo percorso per il settore tessile proprio per il cardato pratese. Per arrivare allo studio del regolamento di rilascio del marchio e alle prime certificazioni, è stato necessario avviare una prima fase sperimentale con alcune aziende che si sono mostrate disponibili e che erano state segnalate dalle 8 aziende produttrici di lana rigenerata che sono state protagoiniste della prima fase del progetto e dal Consorzio per la valorizzazione e la tutela dei tessuti tessili cardati. Le 3 aziende che hanno realizzato le prime collezioni di tessuto sono: Lanificio Fratelli Balli; Lanificio Nello Gori; Lanificio Mario Fiaschi.Nelle prossime due settimane la Camera di Commercio di Prato pubblicherà un bando rivolto a tutte le imprese del territorio interessate per ampliare il numero di aziende certificate, sostenendo una parte dei costi necessari all’inserimento nel percorso di certificazione. Per fregiarsi del marchio “Cardato Regenerated CO2 neutral” i tessuti devono essere: prodotti all’interno del distretto pratese; realizzati con almeno il 70% di materiale riciclato (abiti o scarti di lavorazione tessile); avere contabilizzato le emissioni di CO2 e avere acquistato dalla Camera di Commercio i crediti di emissione corrispondenti al volume di produzione di cui si vuole annullare l’impatto.
logo_footer_notiziediprato
logo_footer_notiziediprato

Notizie di Prato

è una testata registrata presso il Tribunale di Prato
(N° 4 del 14/02/2009)
Iscrizione al Roc n° 20.901

Direttore responsabile: Claudio Vannacci

Editore: Toscana Tv srl

Redazione: Via del Biancospino, 29/b, 50010
Capalle/Campi Bisenzio (FI)

Notizie di Prato

è una testata registrata presso il Tribunale di Prato
(N° 4 del 14/02/2009)
Iscrizione al Roc n° 20.901

Direttore responsabile: Claudio Vannacci

Editore: Toscana Tv srl

Redazione: Via del Biancospino, 29/b, 50010
Capalle/Campi Bisenzio (FI)
©2024 Notizie di Prato - Tutti i diritti riservati
Powered by Rubidia