Categorie
Edizioni locali

Venerdì la presentazione del libro dedicato alla vita di Luigi Biancalani


All’Art Hotel Museo di Prato l’iniziativa organizzata dall’Associazione Punto d’Incontro


Eleonora Barbieri


Venerdì 12 aprile all’Art Hotel in viale della Repubblica a Prato alle ore 21 ci sarà la presentazione di “Ho a cuore”, il libro scritto per ricordare la figura di Luigi Biancalani, il vice sindaco di Prato scomparso nell’agosto del 2022 che nell’arco della sua vita è stato, tra le altre cose, Presidente dell’Ordine dei Medici per venti anni e Proposto della Misericordia. Il volume è stato realizzato dall’Associazione Punto d’Incontro e quella del 12 aprile è la prima presentazione con il libro disponibile, dopo la preview dello scorso 20 marzo quando è stato ricordato Biancalani nel salone del Consiglio Comunale.

“Il 20 marzo – ricorda Gianni Taccetti presidente dell’Associazione – nel giorno del compleanno di Gigi abbiamo fatto un momento a lui dedicato nel salone del Consiglio comunale, partecipato e commosso, dove abbiamo già annunciato il contenuto del libro che sarà però disponibile dalla presentazione del 12 aprile. Sarà una serata coordinata da Gianni Rossi dove potranno intervenire gli amici che lo hanno conosciuto e apprezzato, ripercorrendo così una vita che è stata segnata da una moltitudine di situazioni in ogni ambito della città. Il titolo del libro non a caso riprende il motto di Don Milani ‘I care’, proprio perché Gigi aveva a cuore tutto: dalla sua città alla povertà nei paesi lontani, ai pazienti che incontrava ogni giorno”.

L’idea di realizzare il libro è nata dagli amici di Luigi Biancalani più di un anno fa e se ne è fatta carico l’associazione Punto d’Incontro che ha prodotto il libro a cura di Piero Ceccatelli, con i contributi di Umberto Cecchi, Luca Roti e anche di quello di Carlo Gabellini che lo scrisse prima della morte lo scorso anno. Presenti nel volume anche intervista e ricordi dei figli Niccolò e Chiara e della Moglie Cosetta, oltre alle tante persone che lo hanno conosciuto nei vari ambiti della vita.

“Il libro – spiega il presidente dell’associazione – è un viaggio a ritroso nel tempo nella Prato vissuta sotto molteplici aspetti da Gigi Biancalani: dal mondo della politica a quello del volontariato, dallo sport alla Misericordia, dalla chiesa di San Domenico alle missioni nel terzo mondo, dall’ospedale all’Ordine dei Medici. Tra ricordi, aneddoti, documenti, foto, andando a intervistare le persone che quella storia l’hanno vissuta come parte integrante, da amici e testimoni. Non si legge solo della vita di Gigi Biancalani in queste pagine, si trova anche la storia di Prato e della sua comunità che si è sviluppata nei decenni con il contributo importante di una persona sempre a disposizione e con le mani in pasta per cambiare il mondo se non girava per il verso giusto. L’Associazione Punto d’incontro si è resa strumento di questo grande ‘Grazie’ che ha la forma di un libro ma che ha il volto dei suoi tanti amici, non solo dell’Associazione. “Non un libro di memorie – conclude Taccetti – quanto piuttosto un ultimo gesto d’amore di persone trascinate e segnate da questa amicizia, guardando avanti forti della responsabilità che il suo esempio ha impresso in loro”. Un grazie particolare alla famiglia, e a chi ha collaborato alla riuscita della iniziativa Regione Toscana, Comune di Prato, Fondazione Cassa di Risparmio di Prato, Ordine dei Medici di Prato, Misericordia di Prato, Ant ed Estra.  

Edizioni locali: Prato
logo_footer_notiziediprato
logo_footer_notiziediprato

Notizie di Prato

è una testata registrata presso il Tribunale di Prato
(N° 4 del 14/02/2009)
Iscrizione al Roc n° 20.901

Direttore responsabile: Claudio Vannacci

Editore: Toscana Tv srl

Redazione: Via del Biancospino, 29/b, 50010
Capalle/Campi Bisenzio (FI)

Notizie di Prato

è una testata registrata presso il Tribunale di Prato
(N° 4 del 14/02/2009)
Iscrizione al Roc n° 20.901

Direttore responsabile: Claudio Vannacci

Editore: Toscana Tv srl

Redazione: Via del Biancospino, 29/b, 50010
Capalle/Campi Bisenzio (FI)
©2024 Notizie di Prato - Tutti i diritti riservati
Powered by Rubidia