Categorie
Edizioni locali

Teatro, musica, escursioni guidate: torna il Monteferrato Festival


Nella suggestiva cornice della Cava di Marmo Verde di Figline e nell'area naturale protetta si apre domani la seconda edizione della manifestazione


Redazione


Nella suggestiva cornice della Cava di Marmo Verde di Figline a Prato e nell'area naturale protetta del Monteferrato, a partire da domani 5 luglio, si alterneranno spettacoli in prosa, concerti d'autore, talk e dj set di musica elettronica: dalla potenza del teatro escursione alle parole in musica di Bobo Rondelli, passando per le riflessioni di Sandro Veronesi e la musica elettronica di Freaky Deaky. 
Una rassegna ricca di emozioni pensata e diretta dal Collettivo Ferro26, un gruppo di artisti e tecnici provenienti dal mondo del teatro e dell’arte visiva, protagonisti in questi anni di una vera e propria operazione di valorizzazione di un pezzo di territorio sconosciuto al grande pubblico. La coordinatrice di questa impresa è l'attrice pratese Valentina Banci. 
"Dopo l’edizione dello scorso anno – racconta Banci – siamo convinti più che mai che portare avanti un progetto tanto prezioso e particolare sia una ricchezza aggiunta per il territorio, sia da un punto di vista artistico che per la sua valorizzazione. Oggi più che mai l’arte deve trasmettere emozione, forza, coraggio, visione, poesia. Tutte parole d'ordine che costituiscono le fondamenta del Monteferrato Festival: una sfida bellissima e un'autentica impresa culturale, ancor più preziosa dopo questi anni difficili per tutti gli artisti"
La Cava di Marmo Verde di Figline è dunque di nuovo pronta a trasformarsi in uno splendido scenario dominato da cultura, arti e spettacolo. 
"Abbiamo voluto fare tutto questo con l'intento di valorizzare un luogo straordinario – continua – La Cava è a tutti gli effetti la vera protagonista del festival. Lo è per la sua importanza storica e per la sua bellezza mozzafiato, capace di trasportarti in una dimensione naturale e metafisica, se vogliamo anche un po' magica. Per il Collettivo Ferro26 ha rappresentato una fonte d'ispirazione fondamentale, un germe, un ventre che accoglie e nello stesso tempo genera l'idea. Un valore aggiunto in tutto e per tutto". 
Durante tutto il periodo della manifestazione, ogni sera dalle 19.30, sarà possibile consumare cibo e bevande al Barlunare bistrot allestito all'interno del perimetro della Cava. 
Il Monteferrato Festival vede tra i principali partner e sostenitori istituzionali il Comune di Prato, quello di Montemurlo e la Regione Toscana. A guidare invece una cordata di imprese del territorio c'è la ditta Co.Edil, fondamentale nel suo supporto già dalla prima edizione dello scorso anno. Ed è proprio da questo connubio tra pubblico e privato che nasce la forza di questa iniziativa, che rappresenta sempre di più un laboratorio innovativo per immaginare un futuro sostenibile e ambizioso.
 
Edizioni locali: Montemurlo | Prato
logo_footer_notiziediprato
logo_footer_notiziediprato

Notizie di Prato

è una testata registrata presso il Tribunale di Prato
(N° 4 del 14/02/2009)
Iscrizione al Roc n° 20.901

Direttore responsabile: Claudio Vannacci

Editore: Toscana Tv srl

Redazione: Via del Biancospino, 29/b, 50010
Capalle/Campi Bisenzio (FI)

Notizie di Prato

è una testata registrata presso il Tribunale di Prato
(N° 4 del 14/02/2009)
Iscrizione al Roc n° 20.901

Direttore responsabile: Claudio Vannacci

Editore: Toscana Tv srl

Redazione: Via del Biancospino, 29/b, 50010
Capalle/Campi Bisenzio (FI)
©2024 Notizie di Prato - Tutti i diritti riservati
Powered by Rubidia