Categorie
Edizioni locali

Per la rassegna Met Ragazzi, al Fabbricone è di scena Butterfly


Si tratta di una riscrittura dedicata alle nuove generazioni dell’opera pucciniana che, attenta a non banalizzare la potenza del linguaggio operistico e del recitar cantando, rinnova nelle forme visive dei linguaggi contemporanei


Redazione


Domani sabato 25 novembre, al Teatro Fabbricone ore 17, i Kinkaleri presentano Butterfly, uno spettacolo tratto dal capolavoro del maestro Giacomo Puccini Madama Butterfly.
Si tratta di una riscrittura dedicata alle nuove generazioni dell’opera pucciniana che, attenta a non banalizzare la potenza del linguaggio operistico e del recitar cantando, rinnova nelle forme visive dei linguaggi contemporanei la grandezza dell'impianto del Gran Teatro Italiano.
L’idea è quella di riscoprire l'opera lirica come forma epica e attuale di rappresentazione, accompagnando il pubblico dei piccoli ma non solo nei territori vivi della musica, della scena, dell'immaginazione. Commovente e tragica storia d'amore ambientata nell'esotico estremo oriente di inizio novecento, favola sentimentale triste, intensa, dolcissima, tragica, Il Giappone, terra allora lontana di incanti e di misteri, diventa la cornice ideale dove collocare l’appassionante vicenda dei due protagonisti, Yanmei Yang nei panni della splendida Butterfly, la giovane ragazza che Pinkerton, lo yankee americano che tutto può avere impersonato da Marco Mazzoni, sposa legandola a sé per tutta la vita. La ragazza cede all’amore in modo completo e totale, come totale è quest’opera d’arte, con la dolcezza semplice di chi ama e crede nell’altro. Questa forma assoluta di amore diventa la traccia principale per il lavoro di messa in scena, sviluppato attraverso le ambientazioni musicali, l’uso di colori e segni che appartengono al mondo dell’arte, cercando nell’opera quella immediatezza che si rapporta con un filo diretto al pubblico dei più piccoli. Lo spettacolo si sviluppa in un gioco tra bidimensionalità e tridimensionalità in cui il performer agilmente interpreta i diversi personaggi della storia, mentre il canto appare nelle vesti dell’incantevole Butterfly che ripropone dal vivo le arie più celebri dell’opera.

Edizioni locali: Prato
logo_footer_notiziediprato
logo_footer_notiziediprato

Notizie di Prato

è una testata registrata presso il Tribunale di Prato
(N° 4 del 14/02/2009)
Iscrizione al Roc n° 20.901

Direttore responsabile: Claudio Vannacci

Editore: Toscana Tv srl

Redazione: Via del Biancospino, 29/b, 50010
Capalle/Campi Bisenzio (FI)

Notizie di Prato

è una testata registrata presso il Tribunale di Prato
(N° 4 del 14/02/2009)
Iscrizione al Roc n° 20.901

Direttore responsabile: Claudio Vannacci

Editore: Toscana Tv srl

Redazione: Via del Biancospino, 29/b, 50010
Capalle/Campi Bisenzio (FI)
©2024 Notizie di Prato - Tutti i diritti riservati
Powered by Rubidia