Categorie
Edizioni locali

Francesco Guasti incide con Johnson Righeira la nuova versione di “L’estate sta finendo”


Il cantante pratese ha deciso di riproporre quello che è stato forse il primo vero tormentone estivo della musica italiana


Redazione


Era l'estate del 1985 quando in radio, in tv, in classifica e nei juke-box imperversava un solo ritornello "L'estate sta finendo… e un anno se ne va" cantato dai Righeira. Da allora sono passati 32 anni e quello che sembrava un semplice motivetto "usa e getta" è ancora li, presente e puntuale come ogni fine estate.
Il cantante pratese Francesco Guasti, terzo posto nella sezione Giovani all'ultimo festival di Sanremo con il brano "Universo", ha deciso di rivisitare questo "tormentone estivo" insieme a Johnson Righeira.  
"L'estate sta finendo è un brano che tocca nell'intimo, un testo universale – spiega Guasti -: ci ricorda che ogni situazione, sentimento, stato d'animo hanno un inizio ed una fine. Per questo i miei live terminano con questa canzone. Non una scelta casuale: quando scendo dal palco è un po' come se l'estate, quel momento magico, finisse. Uno stato d'animo, appunto, che vivo ogni volta e che ho trovato rappresentarmi in questo pezzo. Oltretutto la nuova veste che abbiamo dato al brano piace a chi viene a trovarmi ai live e da qui la voglia di inciderla: ho contattato Johnson che si è letteralmente innamorato del progetto! Ci siamo divertiti a registrare, ho trovato un artista-vulcano che ha segnato con i Righeira la musica degli anni 80, una collaborazione che è stata un vero e proprio scambio di energie'".
Da parte sua, Johnson Righeira, il 50% del duo Righeira e co-autore del pezzo insieme a Michael Righeira, racconta così, questa nuova avventura:  "Questa canzone non finisce mai di stupirmi… E continua a ricambiare l'amore che ho cercato di trasmetterle quando la scrissi. Può quindi capitare che dopo 30 anni diventi un coro da stadio, adattato a fedi e paesi diversi. Poi, un giorno all'improvviso, mi chiamano Francesco Guasti e Marco Carnesecchi (che assieme a Massimo Barbieri ha curato la produzione artistica del pezzo), chiedendomi di partecipare alla loro versione, così rispettosamente irriguardosa da farla tornare come appena nata, restituendole nuova linfa. Mi ripeto: questa canzone non finisce mai di stupirmi, e se è vero che ogni anno un'estate finisce, viene quasi da credere che si possa provare a non diventare grandi mai…".
Edizioni locali: Prato
logo_footer_notiziediprato
logo_footer_notiziediprato

Notizie di Prato

è una testata registrata presso il Tribunale di Prato
(N° 4 del 14/02/2009)
Iscrizione al Roc n° 20.901

Direttore responsabile: Claudio Vannacci

Editore: Toscana Tv srl

Redazione: Via del Biancospino, 29/b, 50010
Capalle/Campi Bisenzio (FI)

Notizie di Prato

è una testata registrata presso il Tribunale di Prato
(N° 4 del 14/02/2009)
Iscrizione al Roc n° 20.901

Direttore responsabile: Claudio Vannacci

Editore: Toscana Tv srl

Redazione: Via del Biancospino, 29/b, 50010
Capalle/Campi Bisenzio (FI)
©2024 Notizie di Prato - Tutti i diritti riservati
Powered by Rubidia